ANNO XII  Giugno 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 30 Gennaio 2018 04:47

Una Chiave di Caparezza - Recensione

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Una Chiave è quasi una lotta interna dove la sofferenza della vita, che ci ha modellato il carattere, ci continua a segnare, ma la chiave per ribellarsi alla schiavitù della vita esiste ed è dentro di noi.


La vita esterna vista dai nostri genitori, fratelli, sorelle, "amici e nemici" ciechi di fronte alla vita vera dentro di noi. Ridi e vedono che ridi, mentre stai "piangendo".


"No, non è vero che non sei capace, che non c'è una chiave" ecco un altro importantissimo messaggio, una lettera che Caparezza manda a tutto il mondo degli uomini che soffrono uno schiacciamento emotivo, psicologico. Caparezza è umile, forte, in gamba ai massimi livelli.


Anche con questo brano sottolinea ancora che è una star libera, autonoma, e che per essere in classifica usa la sua arte e non compra la sua immagine come molti artisti fanno.


Una chiave è potente, un urlo che fa male a sentirlo cosi forte, ma che in effetti...smuove emozioni ferme da tempo. Bravo.

 

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1004 times

Media

Le Vignette di Paolo Piccione

Riders: spiragli di tutela per questi “liberi professionisti”?

 

Utenti Online

Abbiamo 1531 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa