ANNO XVI Maggio 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 01 Luglio 2018 20:27

Spagna eliminata, Russia vince ai rigori 5 a 4 e va ai quarti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La Russia vola ai quarti di finale ai Mondiali di Russia, battendo la Spagna ai calci di rigore per 5 gol a 4, dopo i tempi supplementari terminati sull'1-1. Ora la Russia affronterà la vincente tra Croazia e Danimarca.

La partita ha visto gli spagnoli in vantaggio al 12' grazie a una autorete di Ignashevich, seguito dal pareggio russo al 41' su rigore realizzato da Dzyuba. Nella ripresa di nuovo poche emozioni e parecchi cambi, entrano gli esclusi eccellenti degli undici iniziali, ovvero Cheryshev e Iniesta, e si va ai supplementari, dove il risultato resta invariato. Ai rigori, poi, trionfa la Russia che mostra precisione e sangue freddo. Due errori invece per la Spagna che saluta così la Coppa del Mondo.

La Russia elimina la Spagna agli ottavi e va ai quarti ai Mondiali 2018, vincendo 5-4 dopo i rigori. I tempi regolamentari si erano chiusi sull'1-1 - autorete di Ignashevich al 12' pt e rigore di Dzyuba al 41' pt - e nessuna rete è giunta nel supplementare. Le due squadre sono andate al dischetto, dove la Spagna ha sbagliato due volte con Koke e Aspas, regalando il sogno dei quarti alla Russia, che affronterà la vincente tra Croazia e Danimarca di stasera. Dopo Germania e Argentina, un'altra grande lascia così il Mondiale.

Spagna-Russia 4-5 dopo i calci di rigore (1-1 dopo i tempi regolamentari e supplementari), in una partita degli ottavi di finale dei Mondiali di calcio disputata nello stadio Luzhniki, a Mosca. Spagna (4-2-3-1): De Gea, Nacho (25' st Carvajal), Piqué, Ramos, Jordi Alba, Koke, Busquets, David Silva (22' st Iniesta), Isco, Asensio (13' pts Rodrigo), Diego Costa (34' st Iago Aspas). (13 Arrizabalaga, 23 Reina, 12 Odriozola, 14 Azpilicueta, 16 Nacho Monreal, 7 Saul, 10 Thiago Alcantara, 11 Vazquez). All.: Hierro.

Russia (5-3-2): Akinfeev, Zhirkov (1' st Granat), Kudryashov, Ignashevich, Kutepov, Fernandes, Kuzyaev (6' pts Yerokhin), Zobnin, Samedov (16' st Cheryshev), Golovin, Dzyuba (20' st Smolov). (12 Lunev, 20 Gabulov, 5 Semenov, 8 Gazinskiy, 9 Dzagoev, 15 Aleksey Miranchuck, 16 Anton Miranchuck). All.: Cherchesov. Arbitro: Kuipers (Olanda). Reti: nel pt 11' Ignashevich (autorete), 42' Dzyuba (rigore). Sequenza rigori: Iniesta (gol), Smolov (gol), Piqué (gol), Ignashevich (gol), Koke (parato), Golovin (gol), Sergio Ramos (gol), Cheryshev (gol), Iago Aspas (parato) Angoli: 6-5 per la Spagna. Recupero: 1' e 4'; 1' e 1'. Ammoniti: Piqué per protste, Kutepov, Zobnin per gioco scorretto. Var: 1. Spettatori: 78.011. 

I GOL 

- 11' pt: Sergio Ramos e Igneshevich intervengono assieme su un cross dalla destra e il russo tocca il pallone, battendo il proprio portiere Akinfeev. 
- 42' pt: Dzyuba su rigore firma il pareggio. Penalty concesso per un fallo di mani di Piqué.
Rigori: a segno per la Spagna Iniestaa, Piqué e Ramos, errori di Koke e Aspas. Per la Russia segnano Smolov, Igneshevich, Golovin e Cheryshev

I supplementari  Dopo la Var e la qualificazione per fair play, un'alta prima volta al Mondiale: quella del quarto cambio. E' successo in Spagna-Russia, finita 1-1 al 90' e dunque prolungata ai supplementari, dove secondo la nuova regola Fifa per la Coppa del Mondo è possibile fare una quarta sostituzione. Così il ct della Russia Cherchesov, che aveva già effettuato i suoi tre cambi durante i tempi regolamentari, ha fatto entrare Erokin al posto di Kuzayev al 7' del primo supplementare. Al termine del primo tempo supplementare, anche la Spagna dopo la Russia ha sfruttato la nuova regola del quarto cambio. Hierro, che aveva effettuato tre sostituzioni nei tempi regolamentari, ha mandato in campo Rodrigo per Asensio al 14' del primo supplementare

 

 

Sei arrivato fin qui Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Agoramagazine.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di agoramagazine.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino al giorno. Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1030 times Last modified on Domenica, 01 Luglio 2018 20:45

Utenti Online

Abbiamo 819 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine