ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 18 Agosto 2018 05:12

L’unità di missione «aeroporto Taranto-Grottaglie», che fine ha fatto?

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Lettera aperta al presidente della regione Puglia dott. Michele Emiliano e al Sindaco di Grottaglie Avv. Ciro D’Alò.

Egregi, Presidente Emiliano e Sindaco D’Alò, da qualche tempo aspettiamo con interesse i nominati dell’UNITA’ DI MISSIONE per l’aeroporto di Taranto – Grottaglie, come da delibera della Giunta Regionale del 24 ottobre 2017, n° 1681 (Aeroporto “Marcello Arlotta” di Grottaglie) Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 126 del 7-11-2017. Atto d’indirizzo. Mi ricordo perfettamente l’entusiasmo nel comunicare la notizia, il Sindaco di Grottaglie affermando che la Società Aeroporti di Puglia ha costituito l’unità di missione per l’Aeroporto di Taranto – Grottaglie che avrà la finalità di valorizzare lo stesso non solo in chiave industriale ma anche per l’attivazione del traffico commerciale con voli di linea e charter.

Forse mi sarà sfuggito ciò che disse il Sindaco pubblicamente il 21 febbraio 2018: (La prossima settimana convocherò un incontro con le associazioni e i movimenti pro – aeroporto, affinché si nomini un rappresentante per la città di Grottaglie che possa coordinarsi con l’unità e soprattutto essere portavoce delle istanze del territorio).

Presidente Emiliano, aspettiamo il famoso BANDO per le compagnie aeree, come ci aspettiamo ciò che è stato menzionato dalla delibera:

- dare mandato ad Aeroporti di Puglia di svolgere studi e indagini al fine di verificare la compatibilità tra le attività di sviluppo del traffico commerciale (risk assessment) e le attività di sperimentazione ricerca e test riferita agli APR per l’industria aeronautica nonché di definire il fabbisogno d’infrastrutture e di organizzazione;

- di dare mandato ad Aeroporti di Puglia di: - prevedere un piano economico finanziario finalizzato ad allocare specifiche risorse di uomini e mezzi per rendere pienamente operativo lo scalo di Grottaglie e dare necessario impulso alla sua crescita, sia attivando il traffico aereo commerciale che sviluppando la sua vocazione industriale;

- costituire presso lo scalo di Grottaglie una “unità di missione”, che avrà la finalità di valorizzare il predetto aeroporto, non solo in chiave industriale, essendo stato già dichiarato con formale provvedimento dell’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) infrastruttura dedicata allo sviluppo dei sistemi a pilotaggio remoto e in particolare ai test range dei droni civili, ma anche per l’attivazione del traffico commerciale con voli di linea e voli charter;

Read 889 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1374 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa