ANNO XIV Gennaio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 24 Agosto 2015 10:50

Rifondazione Comunista Taranto: No ai rifiuti radioattivi nel nostro territorio

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il partito dei rifiuti e dell'inceneritore c'era e c'è. Ancora una volta rappresentato dalle larghe intese. Quelle del Presidente della Provincia di Taranto Tamburrano. Di Forza Italia e del Partito Democratico

.

La Provincia di Taranto, infatti, negli scorsi giorni ha rilasciato un'AIA alla Cisa di Massafra, per lo stoccaggio temporaneo di rifiuti radioattivi nel nostro territorio. Il tutto contornato da un evidente conflitto d’interessi tra il Dirigente all’Ambiente dell’Ente, che ha firmato l’autorizzazione, e uno dei Soci della Cisa Spa. Come Federazione di Taranto del Partito della Rifondazione Comunista siamo nettamente contrari alla costruzione di una ennesima mega-discarica nella nostra provincia già gravemente compromessa dall’inquinamento.

Diciamo no alle autorizzazioni e alle speculazioni che portano nel nostro territorio rifiuti radioattivi, pericolosi per l’ambiente e per la salute dei cittadini. Chiediamo alla Provincia di Taranto il ritiro dell’autorizzazione e la rimozione del dirigente dal proprio incarico.   

Read 779 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 917 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa