ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 24 Febbraio 2019 07:45

Tommaso e Camilla: un amore senza confini

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Ultima fatica di Cesare Natale e Daniela Lelli Prendete una lingua di terra della Basilicata, un pescatore con due occhi a spillo celesti che esce in barca all'alba con suo padre.

Prendete in parallelo una ragazza con gonna a plissè e golfino color cannella, matita sugli occhi aperti alla vita, unite le due storie ed è subito amore. Amore senza fine lo chiamano i due autori, Daniela Lelli e Cesare Natale, tra Tommaso e Camilla.

Una storia d'amore senza tempo che nasce nel Sud Italia, in quella striscia di mare della Basilicata dove i protagonisti si muovono tra scogli, spiaggia e assolata campagna. Il cane Dic non li lascia mai soli, e quando il loro amore sarà messo a dura prova dal padre di lei, che proprio di Tommaso non ne vuole sapere, sarà il loro cagnolone a fare da spola tra i due fidanzati. amore

Qual è il mistero che avvolge la casa di don Federico, perché questo suo rifiuto totale verso un pescatore che ha l'unica colpa di amare sua figlia?

Tra la sua unica figlia Camilla e Tommaso ormai è amore sincero, legame che non si recide neanche con le minacce, con le punizioni, i silenzi. E' scoppiato l'amore, è un dato di fatto. Un sentimento subito contrastato in modo dispotico dal genitore di lei. Con una madre silente.

Che è la peggiore delle azioni non azioni che possano capitare a una figlia. Ma anche la madre si vedrà, porta il giogo delle prevaricazioni di Don Federico.

Il romanzo scandisce il racconto dei due innamorati che nel loro diario parlano delle emozioni, degli sguardi, dei baci all'interno della magia dell'innamoramento, col mare che raccoglie le poesie che Tommaso affida alle onde per Camilla. Siamo negli anni '50 dov'è ancora più difficile il ruolo della donna, spesso privata della libertà di amare.

E dobbiamo dire che questo freno di padri ancora dispotici non si è del tutto affievolito. E non è questione di meridiani e paralleli, è questione di cultura che stenta a lasciare il posto a un mondo votato al rispetto, senza distinzione di sesso, opinioni politiche, religione.

Oggi è ancora vivo il sistema pa-triar-ca-le e non c'è modo di toglierne la radice del tutto. Dipende da ognuno di noi. Dipende dall'esempio che questi due giovani offrono alla loro comunità. Amare senza steccati e pregiudizi.

Ai lettori il compito, senza obbligo, di continuare il racconto.

Il libro si può acquistare qui cliccando il link presso Amazon o nelle presentazioni (a prezzo più contenuto), la prossima è a Ginosa domenica 10 Marzo, evento di beneficenza per Alzheimer Più, organizzato dall'Arci di Ginosa presso il locale della Sig Parisi in Piazza Plebiscito. 

Read 515 times Last modified on Domenica, 24 Febbraio 2019 08:12

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1236 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa