ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 27 Febbraio 2019 00:00

San Giorgio Jonico (Taranto) - Primo appuntamento “Letture a km 0” con “Il viaggio di Ela” in collaborazione con il CREST

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Dal 14 dicembre scorso si è svolto all’interno dell'ACSI Laboratorio Urbano Mediterraneo/Presidio del Libro di San Giorgio Jonico il “Laboratorio di lettura espressiva a voce alta,

a cura della cooperativa teatrale CREST (Collettivo di Ricerche Espressive e Sperimentazione Teatrale) e condotto da Giovanni Guarino, nell’ambito del progetto “HEROES”, iniziativa che parte dall’idea che il patrimonio culturale può essere terreno di sperimentazione per nuove forme di cittadinanza culturale e promozione territoriale, sperimenta nuove forme di inter/azione tra teatro e patrimonio artistico, attraverso diverse forme di intervento teatrale: reading, narrazione, storytelling, rievocazione, gioco di ruolo, ecc.

A conclusione di questo Laboratorio, venerdì 1 marzo, si svolgerà l’evento conclusivo del percorso formativo, che coinciderà con il primo appuntamento della quarta edizione di “Letture a km 0. La cultura a filiera corta”, la rassegna letteraria che promuove la valorizzazione degli autori attraverso la presentazione delle loro ultime opere, stimolando l'interesse del pubblico con la lettura. Nel 2017 la terza edizione dell’iniziativa ha riscosso molto successo presso il Laboratorio Urbano e siamo felici di cominciare con questo speciale evento la nuova edizione.

L’iniziativa, organizzata dal Laboratorio Urbano Mediterraneo/Presidio del Libro di San Giorgio Jonico, sarà la presentazione del romanzo “Il viaggio di Ela” (La Rondine Edizioni, 2017) della scrittrice Bella Maro, durante la quale i corsisti del laboratorio del CREST leggeranno brani del romanzo, mettendo in pratica le conoscenze acquisite durante il corso, che li ha visti cimentarsi, non solo con la lettura, ma anche con la respirazione e l’immaginazione.

 

 

 

 

SINOSSI

Che cosa dobbiamo aspettarci da una società che crea confini invalicabili, dimostrando di essere insicura e infantile, ma anche moderna e complicata? Un gruppo di giovani, affermati e affannati, tutti protagonisti del romanzo, dimostrala voglia di mettersi in gioco e di aprirsi al mondo, ciascuno con la propria personalità ricca di contraddizioni e conflitti. Coppie stressate che ambiscono a distinguersi ed emergere, anche attraverso comportamenti inusuali e discutibili rispetto alla morale comune. Tra idealismo e pragmatismo, durante un viaggio in Kenya, si sveleranno i retroscena e i segreti del mondo di Ela.”

Presentazione “Il viaggio di Ela”

Venerdì 1 marzo, ore 19:00
Laboratorio Urbano Mediterraneo

via Trento sn, San Giorgio Jonico (TA)
INGRESSO LIBERO

(Simo/DeBart)

Read 537 times Last modified on Mercoledì, 27 Febbraio 2019 08:10

Utenti Online

Abbiamo 1237 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine