ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 17 Aprile 2019 18:28

Oluce al salone del mobile 2019 con la lampada Amanita e la collezione Alba design della italo-venezuelana Mariana Pellegrino Soto

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Dopo il successo dei prodotti presentati durante Euroluce 2017 ed entrati ormai a pieno titolo nel catalogo di Oluce, quest’anno l’azienda presenta i nuovi progetti di Mariana Pellegrino Soto giovane designer italo-venezuelana diplomata IED Roma Mariana Pellegrino Soto, il cui progetto rappresenta la principale novità 2019 per le collezioni dedicate sia all’indoor che all’outdoor. La sua Amanita, nello specifico,nasce come una lampada da lettura composta da due dischi, che è capace di trasformarsi in un elegante segna-percorso per esterni.

l progetto di Mariana Pellegrino Soto presentato ad Euroluce 2019 rappresenta la principale novità di quest’anno per le collezioni dedicate sia all’indoor che all’outdoor: prodotti pensati e realizzati per l’indoor che – con finiture, dimensioni e specifiche costruttive differenti – possono essere utilizzati anche all’esterno, o viceversa. Amanita nasce come una lampada da lettura composta da due dischi: il primo, più sottile, a fungere da base, il secondo, più spesso, accoglie la fonte luminosa LED. I due cerchi metallici sono collegati e distanziati da un tige obliquo e sottile a formare una sorta di ‘Z’. Lo stesso disegno, aggiornato nelle proporzioni e modificato nei materiali e nelle finiture, viene proposto in versione da outdoor. Da lampada da lettura, Amanita si trasforma in un elegante segna-percorso per esterni. La finitura indian bronze di questa variante, unita alla sua silhouette elegante, ne fanno un oggetto destinato ai giardini più ricercati e a spazi pubblici di rilievo.

La collezione Alba, progetto di Mariana Pellegrino Soto presentato in occasione di Euroluce 2017, si arricchisce quest’anno con due nuovi modelli e nuove finiture. Protagonista della collezione resta la goccia in opale lucido, ispirato nell’immaginario della designer ad una goccia d’acqua, utilizzata in modi diversi a seconda del modello. Nella variante da parete, accanto alla versione esistente - dove il solido è adagiato leggero sopra un tubolare a sezione quadrata, che lo sorregge fissandosi al rosone – troviamo la nuova variante con tubolare a ‘L’ capovolta. Disponibile in due dimensioni, la nuova Alba a parete rafforza il suo carattere decorativo e prezioso. Alba sospensione - accanto alla versione con sfera singola, sospesa leggiadra ad un cavo, e quella doppia, dove il cavo sostiene una struttura metallica in finitura ottone satinato, con due braccia sfalsate sotto cui brillano le gocce opaline – aggiunge una versione con struttura metallica ma con una sola goccia, andando a completare la proposta di questa tipologia. Chiudono la collezione le due versioni da terra, da una o due braccia, e una lampada da tavolo, definendo una delle famiglie più vaste proposte dal catalogo di Oluce. Accanto ai nuovi modelli, Alba moltiplica anche le finiture disponibili, inserendo la nuova verniciatura in anodic bronzeper le versioni sospensione e terra.

 

Mariana Pellegrino Soto nasce e cresce a Caracas, Venezuela, studia nel liceo italiano Agostino Codazzi fino a prendere la maturità scientifica.

A 18 anni si trasferisce in Italia per intraprendere la carriera universitaria di Product Design presso la sede di Roma dell’Istituto Europeo di Design. Durante la triennale partecipa al programma Erasmus per studiare un semestre nella sede di Barcellona dell’Istituto.

Partecipa e vince un concorso interno all’università per la progettazione di una bottiglia di acqua in vetro “Aqua Santa Maria”, (per l’azienda Şayaçhi Group of Companies), e si aggiudica il premio di Best Packaging Award della Global Bottled Water Awards 2016.

Durante l’ultimo anno universitario, il progetto tesi è stato eseguito in collaborazione con l’azienda Oluce, la quale, una volta scelto il suo progetto lo ha sviluppato fino alla realizzazione finale del prodotto. Attualmente esercita il lavoro di design developer presso l’azienda F&N Compositi.

Le sue lampade per Oluce

Collezione Alba

 

Recuerdo

 

 

Recuerdo_Tavolo

Read 753 times Last modified on Mercoledì, 17 Aprile 2019 19:52

Utenti Online

Abbiamo 1172 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa