ANNO XIII Settembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 18 Maggio 2019 00:00

Gianni Liviano interroga la Regione sul call center di Grottaglie denunciato durante Piazza Pulita su La7

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Ancora una volta nel mirino della denuncia ci sono i call center che sfruttano lavoratori, focus della tv, Cgil in campo, ed ora interrogazione regionale di Gianni Liviano

 Quanto denunciato giovedì sera dalla Slc Cgil nel corso della trasmissione televisiva “Piazza pulita”, andata in onda su La7, a proposito della presenza a Grottaglie di un call center che opererebbe utilizzando lavoratori pagati a nero o con contratti a progetto, senza rispettare il contratto nazionale sui Call center outbound siglato tra Confindustria ed organizzazioni sindacali e impiegando 50 lavoratori che presterebbero la loro prestazione in un appartamento, è al centro di una interrogazione che il consigliere regionale Gianni Liviano ha rivolto al presidente del consiglio regionale, Mario Loizzo, e al presidente della Giunta regionale, Michele Emiliano.

“Nella mia interrogazione - spiega Liviano - ho chiesto di poter comprendere se l'azienda in questione, titolare del Call center di via Sardegna 81 a Grottaglie, avesse le necessarie autorizzazioni, ivi comprese quelle sanitarie, ed eventualmente, qualora così fosse, chi abbia rilasciato le autorizzazioni in questione. Purtroppo - aggiunge Liviano - appare sempre più diffusa nel territorio pugliese la presenza di Call center irregolari dove i lavoratori sono sottopagati e non tutelati e questo a discapito degli stessi lavoratori e delle regole stesse del mercato. Questo nuovo caso segnalato dal sindacato testimonia come, nonostante i controlli e l'attenzione rivolta a questo settore, continuino a verificarsi episodi che farebbero presupporre fenomeno di lavoro nero e sottopagato”.

Di seguito il testo dell'interrogazione

Alla c.a.  Presidente del Consiglio regionale  dott. Mario Loizzo

 Presidente della Giunta regionale  dott. Michele Emiliano 

OGGETTO: Call center Grottaglie

Gentile Presidente,

PREMESSO:

1) che abbiamo appreso per il tramite della trasmissione televisiva denominata "Piazza Pulita" e trasmessa ieri giovedì 16/5 dal canale " La7" dell'esistenza di un Call center ubicato a Grottaglie alla via Sardegna 81;

2) Che tale azienda, come denunciato dal sindacato Slc Cgil di Taranto, lavorerebbe con lavoratori a nero ed a progetto senza rispettare il contratto nazionale sui Call center outbound siglato tra Confindustria ed organizzazioni sindacali;

3) che pare che in questo caso all'interno di un appartamento lavorassero circa 50 persone      

CONSIDERATO

che appare sempre più diffusa nel territorio pugliese la presenza di Call center irregolari dove i lavoratori sono sottopagati e non tutelati e questo a discapito degli stessi lavoratori e delle regole stesse del mercato  

CHIEDO

alla S.V. di poter comprendere se l'azienda in questione, titolare del Call center di via Sardegna 81 a Grottaglie, avesse le necessarie autorizzazioni, ivi comprese quelle sanitarie, ed eventualmente qualora così fosse, chi abbia rilasciato le autorizzazioni in questione.

Bari, lì 17/05/2019

dott. Gianni Liviano

consigliere regionale

Gruppo Misto

Read 555 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 943 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa