ANNO XIII Settembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 26 Giugno 2019 02:55

Taranta Gitana - Cavea Auditorium Parco della musica - progetto originale di Ambrogio Sparagna

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Roma - Il 30 giugno alle ore 21:00 per la prima volta la Taranta incontrerà la Rumba gitana flamenca dando vita ad uno straordinario dialogo fra due stili musicali di grandestoria esuggestione.

Nello straordinario spazio della Cavea dellauditorium Parco della musica di Roma in scena Taranta Gitana, la ricca tradizione della Tarantella incontra la Rumba gitana flamenca  dando vita ad una grande festa popolare.

Lenergia di Ambrogio Sparagna e dell'Orchestra Popolare Italiana, il Coro Popolare diretto da Anna Rita Colaianni, i danzatori del Corpo di Ballo diretti da Francesca Trenta, si fondono con la magia dei ritmi e delle sinuose melodie della Famiglia Reyes (ex Gipsy King).

In occasione di questa decima edizione di Ballo!, il tradizionale appuntamento estivo dedicato  alla riscoperta e alla reinterpretazione delle danze popolari che anima lAuditorium con laboratori teorico-pratici ed eventi spettacolari, due importanti tradizioni musicali popolari si incontrano e dialogano insieme. E dallunione prende vita uno spettacolo unico, affascinante, sostenuto da una eccezionalee vertiginosaenergia ritmicache riesce a generare momenti di coinvolgimento popolare di straordinaria intensità.

 

InTaranta Gitana ognuno dei gruppi protagonisti  lOrchestra Popolare Italiana e i Gipsy Gold (ex Gypsy King) - propone una serie dibranitipici delpropriorepertorio per poi progressivamente fondersi in un unicograndecorpo musicale, generando un eccezionale suono meticcio, unico, inunospettacolo coreografico pirotecnico, di grandeoriginalità.

 

Ad unire questo straordinario ensemble, composto da oltre centocinquanta elementi tra cantanti, musicisti e danzatori, è il ruolo determinante della danza popolare proposta nelle sue diverse modalità, sia quella virtuosistica della Rumba flamenca che quella sinuosa e corale della Tarantella, realizzate dai danzatori del Corpo di Ballo.

 

Questo continuo dialogo tra forme espressivecoreutichevertiginose e ipnotiche,in apparenza distanti ma intensamente vicine,generauna straordinaria tensione emotiva che affascina e coinvolge il pubblico, dando vita ad uno spettacolo unico di grande impatto emozionale. Un evento quindi da non perdere e che come avviene in ogni edizione di Ballo! coinvolgerà tutto il pubblico, pizzicato dal ritmo vorticoso della musica, in una vertiginosa danza collettiva  vitale e miracolosa.

Read 313 times Last modified on Mercoledì, 26 Giugno 2019 03:12

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1259 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa