ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 09 Luglio 2019 12:09

Milano, rogo in azienda rifiuti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Un incendio di grandi proporzioni sta interessando, dalle prime luci dell'alba, un grosso deposito di rifiuti speciali a Settimo Milanese, alle porte di Milano. Sul posto, chiamati dai cittadini che si sono svegliati vedendo un'alta colonna di fumo, decine di Vigili del fuoco, 118, polizia e carabinieri. Secondo le prime informazioni, non ci sarebbero vittime né feriti.

Un incendio di grandi dimensioni si è sviluppato questa mattina all'alba a Settimo Milanese, alle porte di Milano, in un'azienda di stoccaggio di rifiuti. Il rogo è stato estinto e la parte di capannone riservata allo stoccaggio dei rifiuti pericolosi non è stata interessata dalle fiamme. I vigili del fuoco, al momento, stanno raffreddando la parte posteriore del capannone, pericolante.

Le fiamme si sono sviluppate prima dell'alba, probabilmente a notte fonda, ma sono state notate dai primi cittadini di Settimo Milanese - cittadina alle porte del capoluogo lombardo - alle 5. Ad essere interessati sono stati i capannoni della ditta Effec2 srl, che si trova in via Albert Sabin 28, nell'ampia zona industriale di Settimo, centro sviluppatosi proprio intorno a numerosi impianti industriali al limitare dei confini ad Ovest di Milano.

L'edificio interessato, di circa 800 metri quadrati, ha una forma ad 'L' e in un'ala si trovano stoccati rifiuti pericolosi che non sarebbero stati intaccati dall'incendio.

Dopo l'incendio non sono stati riscontrati picchi di sostanze pericolose. Lo fa sapere il Comune della cittadina, in costante contatto con l'Arpa. "Il vento che spirava verso nord-ovest ha portato il fumo verso il centro della nostra città" e "i tecnici Arpa effettuano continue rilevazioni nei dintorni dell’incendio attraverso un’apparecchiatura portatile", ma per ora "non sono stati riscontrati picchi di sostanze pericolose".

L'agenzia regionale ha installato un’apparecchiatura di campionamento dell’aria sul tetto di un capannone vicino all'azienda e i risultati delle analisi, spiega il Comune, saranno disponibili tra una settimana. Sul posto, stamattina, sono accorsi automezzi dei vigili del fuoco, la polizia, i carabinieri, i mezzi di soccorso e la polizia locale: non ci sono feriti né intossicati. I titolari sono presenti sul posto e stanno collaborando con l'Arpa, a cui hanno fornito tutta la documentazione relativa all’attività produttiva. Dai primi accertamenti la ditta risulta in regola e autorizzata.

Read 137 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1017 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa