ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 18 Luglio 2019 16:55

Luciano De Crescenzo ci ha lasciato, la sua bonaria faccia da ingegnere filosofo la ricorderemo

Written by 
Rate this item
(0 votes)

E' una moria dei novantenni. Luciano De Crescenzio muore a 90 anni dopo una lunga malattia neurologica. Noi l'abbiamo conosciuto in televisione accanto a Benigni e Arbore, quest'ultimo diresse il film "Il Papocchio"  nel ruolo del Padreterno;

Ricordiamo anche il film  Così parlò Bellavista, tratto dal suo best seller. Il successo della pellicola, che ebbe dei buoni risultati al botteghino e una discreta critica, lo convinse a dirigere l'anno seguente Il mistero di Bellavista (prendendo spunto ancora da un suo libro) e la commedia a episodi 32 dicembre nel 1988, sulla relatività del tempo. Luciano ci lascia però un'eredità immensa, da tener conto per le generazioni a venire.

Oltre cinquanta libri, 18 milioni di copie vendute nel mondo, di cui 7 milioni in Italia. Le sue opere sono state tradotte in 19 lingue e diffuse in 25 paesi. Per non parlare di pellicole indimenticabili come «Così parlò Bellavista» (1984) e «32 dicembre» (1988). Personalmente lo ricordiamo per i suoi libri sulla Storia della Filosofia, scritti in modo umoristico e ironico caretterizzando i personaggi però in modo semplice e obiettivo. Se va un napoletano molto sentito nella sua città. Campania e Sicilia sono a lutto in questi giorni, mentre oggi ci sono i funerali del grande Cammilleri. 

Read 319 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1450 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa