ANNO XIII Novembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 02 Agosto 2019 00:00

Taranto - Una serata con la “Musica Ardita” di Mister Sorriso alla Tenuta del Barco

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Una degustazione enogastronomica bendata alla scoperta dei quattro sensi e poi l’esibizione di artisti con un forte messaggio sociale: il duo acustico romano “Pancake Drawer” e il pianista cieco Ivan Dalia

La vera inclusione è quella che riesce ad abbattere anche le barriere mentali: l'associazione “Mister sorriso Volontari della Gioia” propone “Musica Ardita”, una magica serata di grande musica e tanto altro.

“Musica Ardita”, una iniziativa del progetto "inclusiAmo", si terrà sabato 3 agosto (start ore 20.30), nella suggestiva cornice della Tenuta Del Barco, sulla S.P. 123 Pulsano-Monacizzo a Marina di Pulsano; l’ingresso prevede una “quota di complicità” suggerita dall’organizzazione in minimo 18 euro (info 099.6622579 – 328.0151380).

La serata avrà inizio con una degustazione di eccellenze enogastronomiche del territorio in cui, chi lo vorrà, potrà essere bendato e guidato nel percorso sensoriale dai volontari della Gioia di Mister Sorriso, vivendo così un'inedita esperienza in cui saranno protagonisti i sensi del tatto, udito, gusto e olfatto.

L'intento è permettere a tutti di comprendere il valore della luce facendo provare di persona come coloro che non hanno la fortuna di avere la vista, riescano comunque a "scoprire" il mondo utilizzando gli altri quattro sensi.

Sarà poi presentata la nuova Associazione Culturale “Food & Wine's Emotion” che propone, su base volontaria, una raccolta fondi per ragazzi autistici attraverso un Laboratorio Agricolo sul Fagiolo della Signora: un Percorso enogastronomico con sei quiz a tema con in omaggio una bottiglia di vino per ogni risposta esatta.

La serata proseguirà con due performance musicali. La prima è quella del duo acustico “Pancake Drawer”: i due artisti romani proporranno loro brani inediti e cover, con diverse influenze pop e alternative rock; la formazione è composta dalla chitarra come strumento principale che accompagna la voce e l'ukulele come arricchimento e supporto.

Con Guido Maurizio Doria alla chitarra, voce e ukulele del duo è Lulu Rimmel, all’anagrafe Veronica Tulli, artista affetta da osteogenesi imperfetta, che attraverso la musica vuole farsi portavoce del messaggio che "le differenze sono una ricchezza se solo cambiamo il nostro punto di vista".

A seguire si esibirà il pianista cieco dalla nascita Ivan Dalia: diplomato con il massimo dei voti in pianoforte e in composizione al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, è un autentico virtuoso del pianoforte e della musica jazz, vincitore di numerosi premi, che ha saputo imporsi soprattutto per la innata creatività e per la capacità di andare oltre gli stereotipi.

Ivan Dalia introdurrà il pubblico in un mondo di musica senza barriere in cui sono protagonisti le sue composizioni jazz destrutturate, l’ironia ed un talento fuori dal comune, doti che gli hanno permesso di conquistare pubblico e giuria a Italia’s Got Talent 2016, classificandosi al secondo posto.

L'associazione Mister Sorriso con questo evento, realizzato in collaborazione con Jonio Jazz Festival, la Locanda del Barco e Food Wine's Emotion, vuole continuare a trasmettere il messaggio di inclusione a 360° abbattendo anche, e soprattutto, le barriere mentali.

Biglietti in prevendita presso: Locanda del Barco sulla S.p.123 Pulsano-Monacizzo a Marina di Pulsano, “L'Erboristeria del Corso” in C.so Vittorio Emanuele II n.177 a Talsano, “Mandacaru” in via Roma n.45 a Pulsano, e “Kaos Caffetteria” in via Di Palma n.103 a Taranto.

Read 393 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1153 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa