ANNO XIV Aprile 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 26 Settembre 2019 03:55

Comune - Giampaolo Vietri evidenzia le responsabilità sulla rinuncia a Ocean Race

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Riceviamo e Pubblichiamo integralmente nota stampa di Giampaolo Vietri – Fratelli d’Italia Consigliere Comunale su Ocean Race, evento sportivo velistico sul mare.

Con una nota ufficiale Palazzo di Città ha annunciato la rinuncia del Comune a concorrere per l’assegnazione della tappa finale dell’Ocean Race.

In merito a tale comunicato va precisato che il consiglio comunale ha si approvato l’iniziativa limitandosi però esclusivamente agli atti di propria competenza ovvero all'approvazione della variazione al bilancio necessaria per deliberare il piano di ammortamento delle rate del mutuo che l’amministrazione Melucci intendeva richiedere per finanziare l’evento sportivo.

Noi consiglieri comunali ci troviamo, nostro malgrado, più volte citati nella nota dell’amministrazione comunale che narra la cronistoria tecnico-amministrativa come se eventuali responsabilità circa il fallimento dell’iniziativa potessero ritenersi condivise con tutti noi. Il consiglio comunale, è bene sottolinearlo, non ha avuto nessun ruolo rispetto agli atti di gestione, riguardanti l’incarico esterno, adottati prima che la proposta di variazione al bilancio arrivasse in consiglio comunale; pertanto, è evidente che la giunta comunale attraverso la loro adozione se ne è addossata in pieno ogni eventuale responsabilità. Oltretutto su tale incarico noi consiglieri di minoranza abbiamo esternato i nostri dubbi presentando un’apposita interrogazione scritta al sindaco.

Stesso discorso per gli atti istruttori redatti dalle competenti strutture comunali che successivamente all’ espressione del consiglio comunale avevano il compito di redigere la documentazione di richiesta del mutuo e la proposta progettuale per cui si richiedeva il finanziamento. Proposta che, a quanto comprendo dalla nota dell'amministrazione comunale, l’Istituto del Credito Sportivo avrebbe ritenuto nel merito, così come formulata, in contrasto per natura con gli investimenti che possono essere oggetto di proprio finanziamento. Aver ricevuto un mandato unanime da parte del consiglio comunale anziché confortare l’amministrazione civica, convincendola che tutto procedeva per il meglio, avrebbe dovuto invece maggiormente responsabilizzarla nella redazione della proposta progettuale per la quale si avanzava richiesta di mutuo. Aver speso migliaia di euro dei cittadini per l'affidamento di un incarico esterno finalizzato alla candidatura che non ha prodotto alcun risultato positivo potrebbe configurare responsabilità amministrative e contabili. Acquisiremo gli atti d’ufficio istruttori e li esamineremo con attenzione. Non abbiamo mai sentito nei confronti dell’opposizione espressioni d’apprezzamento per gli atti che riguardano la città sui quali abbiamo lavorato e consentito l’approvazione. Ora dinnanzi al fallimento di questa candidatura, per noi ancora tutto da chiarire, riceviamo un plauso e veniamo descritti come coloro che l’hanno fortemente voluta! Tutti in realtà sanno che è stato il sindaco ad occuparsene in prima persona e quindi a fallire l’obbiettivo.

Read 271 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1306 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa