ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 02 Novembre 2019 23:10

La Roma stende il Napoli 2:1

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La Roma stende il Napoli all'Olimpico 2-1 grazie alle reti di Zaniolo nel primo tempo e di Veretout su rigore nella ripresa, con la rete di Milik ad accorciare il risultato nel secondo tempo, e stacca la squadra di Carlo Ancelotti, assente in panchina per squalifica e sostituito dal figlio Davide, in classifica.


La Roma con questo successo sale a 23 punti al terzo posto mentre il Napoli resta fermo a 18 punti. Episodio spiacevole a metà del secondo tempo quando l'arbitro Rocchi ha sospeso la gara per alcuni minuti per cori discriminatori nei confronti dei tifosi napoletani.

Fonseca per la sfida con il Napoli schiera un 4-2-3-1 con Dzeko punta avanzata con Zaniolo, Pastore e Kluivert poco dietro. Mancini e Veretout davanti alla difesa; Spinazzola e Kolarov esterni con Cetin e Smalling al centro della difesa. Mentre Ancelotti risponde con un 4-4-2 con Mertens e Milik in attacco. Callejon e Insigne esterni e Zielinski e Fabian Ruiz in mezzo al campo. Di Lorenzo e Mario Rui terzini con Manolas e Koulibaly difensori centrali.

La Roma parte bene e già al 4' ci prova da fuori Kluivert con la palla che termina larga. Passano pochi minuti e l'olandese ci riprova dalla distanza, tiro potente fuori di poco. I giallorossi spingono con il Napoli spaesato. All'11' Pastore servito con uno 'scavetto' da Mancini in area manda alto da buona posizione pressato da Manolas. Al 19' Roma in vantaggio: lancio di Mancini, accelerazione a destra di Spinazzola che poi appoggia palla al limite per Zaniolo che controlla e poi esplode un gran destro che batte Meret. Il Napoli accusa il colpo e al 23' ripartenza della Roma con Kluivert, servizio a sinistra per Kularov, immediato fendente rasoterra che Meret devia in angolo. Passano due minuti e la Roma può raddoppiare: al 25' rigore per la Roma per un fallo di mano di Callejon segnalata dal Var. Ma Kolarov sul dischetto si fa parare il penalty da uno strepitoso Meret. L'errore dal dischetto ricarica il Napoli che inizia a spingere la Roma nella propria metà campo.

Al 28' miracolo di Smalling che in rovesciata salva un gol fatto sul colpo di testa di Di Lorenzo a Pau Lopez battuto. Un minuto dopo ripartenza del Napoli con Insigne ma la conclusione termina al lato. Il Napoli pressa e Milik sfiora il palo alla sinistra di Pau Lopez con un tiro dal limite. Al 35' ancora Napoli pericoloso con Insigne ma Pau Lopez è bravo a deviare in angolo. Il pressing è continuo e al 41' Milik colpisce la traversa su cross di Mertens e subito dopo arriva il palo di Zielinski da fuori. Bel finale di primo tempo poi è Mertens a sprecare.

Al 10' della ripresa la Roma raddoppia: ancora un calcio di rigore per i giallorossi per un netto fallo di mano di Mario Rui su cross di Pastore. Sul dischetto questa volta va Veretout che non sbaglia e sigla il 2-0. La Roma riprende a rendersi pericolosa e 14' colpisce la traversa con Kluivert con un destro dal limite. Le occasioni arrivano anche per il Napoli nella ripresa con un bel sinistro da fuori di Fabian Ruiz che termina di poco sul fondo. Al 17' il Napoli va in gol: Lozano se ne va a destra, penetra in area e serve un assist per Milik che sul secondo palo, con Cetin che va a vuoto, sigla la rete del 2-1.

Nel finale di gara miracolo di Meret su un colpo di testa di Pastore ma Kolarov autore del cross era in fuorigioco, poco dopo Veretout la piazza all'angolo ma Meret è reattivo e devia. Nei sei minuti di recupero destro pericoloso di Zielinki dal limite con la palla sul fondo. Al 96' fallo di Cetin dal limite su Llorente, il turco viene espulso, Roma che chiude in dieci uomini, il calcio di punizione di Milik viene deviato dalla barriera e Rocchi fischia la fine della partita con i giallorossi in festa per l'importante vittoria. Adnkronos

Read 182 times Last modified on Sabato, 02 Novembre 2019 23:27

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 993 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa