ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 09 Febbraio 2020 08:43

Dante Capriulo: "La Provincia ci dica quando sarà percorribile la Tangenziale Sud di Taranto"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Nota stampa del Consigliere Comunale e Presidente Commissione Bilancio e Programmazione Economica Finanziaria di Taranto

 E’ ancora un cantiere aperto la Tangenziale Sud di Taranto, che dovrebbe collegare l’uscita del Punta Penna a Solito-Corvisea con le aree urbane a confine tra Talsano e Leporano; quattro corsie, con svincoli, che portano al quartiere Corvisea, al quartiere Italia, alla Salinella, a Lama-S.Vito ed a Talsano, senza necessariamente attraversare la città.

Sulla questione si è espresso il Consigliere Comunale, nonché Presidente Commissione Bilancio e Programmazione Economica Finanziaria di Taranto, Dante Capriulo: “E’ positivo che la Provincia si riattivi, recuperando ritardi aggravati ed immotivati, sulla strada c.d. Regionale 8, che dovrebbe collegare Taranto ad Avetrana, correndo parallela alla costa e quindi ponendosi come infrastruttura per favorire lo sviluppo turistico del versante orientale della Provincia Jonica. Ma siamo ancora alle procedure di approvazione del progetto. La Tangenziale Sud, di esclusiva competenza della Provincia, che tra l’altro è il primo tratto della regionale 8,  attende ancora di essere completata: si tratta di un’opera necessaria per il miglioramento urbano, ambientale e per lo sviluppo della città.

“Parte della strada è realizzata e completata, parte da completare, con quasi 50 milioni di euro già spesi – continua Dante Capriulo - e l’ultimo tratto, per quel che mi risulta, finanziato dalla Regione Puglia con ulteriori 51 milioni di euro, da appaltare e realizzare. Un’opera pubblica avviata oltre 20 anni fa e non ancora entrata in funzione. Un record di inefficienze, di pastoie burocratiche, di sciatteria politico-amministrativa e spreco di risorse pubbliche. I lavori sono in corso da oltre 10 anni e solo in minima parte utilizzabili con la strada percorribile”.

“Nei vari ruoli che ho rivestito ho sempre sollecitato l’opera e denunciato i ritardi, con fortune alterne. Ma mai mi stancherò di perseguire l’obiettivo di completare e far utilizzare quest’ importante arteria viaria”.

“Perciò rivolgo l’ennesimo accorato appello alla Provincia di Taranto ed in particolare al suo Presidente, vista la esclusiva competenza dell’ente di via Anfiteatro – conclude il Consigliere Comunale - di comunicare pubblicamente il crono programma per il completamento del 1° e 2° lotto - che per quel che mi risulta mancherebbe di alcune opere minori legati a spostamenti di servizi AQP, Enel, etc. - e quindi permettere l’apertura del tratto che da Solito Corvisea conduce sino allo svincolo della strada della Salina Grande. Saremmo felici se la prossima estate potessimo percorrere tale strada per andare e tornare al mare: non mi stancherò di sollecitare e tallonare chi ha la responsabilità di completare questa importante opera pubblica. In ogni modo”.

Read 371 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1233 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa