ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 11 Maggio 2020 09:49

Carosino (Taranto) – PD: «Amministrazione di Cillo superficiale ed incompetente»

Written by  Mina De Santis
Rate this item
(0 votes)

Dopo un doveroso e responsabile silenzio nella prima fase dell’emergenza COVID-19 che ha investito la comunità e dopo aver atteso un coinvolgimento nella gestione della stessa che non è avvenuto, a riprova dell’arroganza del nostro primo cittadino, abbiamo ritenuto doveroso, anche nel rispetto del ruolo che ricopriamo, evidenziare la gestione superficiale e maldestra dell’emergenza da parte del Sindaco e della sua Amministrazione.

 

Un’Amministrazione che ha mostrato la sua totale inadeguatezza in molteplici occasioni. In primo luogo, vi è la mancata costituzione del COC (Centro Operativo Comunale, organismo di comando e controllo a livello comunale per la gestione dell’emergenza) che il Sindaco, in linea con i suoi deliri di onnipotenza, ha ritenuto di non costituire a differenza degli altri paesi della Provincia. Altri esempi lampanti di questa improvvisata e incapace Amministrazione sono le ordinanze per la riapertura del Cimitero e dei distributori self H24 in cui è preoccupante l’assenza di misure specifiche e stringenti, come da disposizioni nazionali e regionali. Non ci sono segnali, inoltre, di misure a sostegno delle attività che sono e che rimarranno chiuse né ai cittadini senza reddito ed altre categorie in difficoltà in questa fase (anziani, persone con disabilità). L’Amministrazione Di Cillo nulla ha fatto se non distribuire fondi nazionali e regionali e intestarsi, con atti di puro sciacallaggio, iniziative di solidarietà organizzate dai cittadini e dalle associazioni locali (es. spesa condivisa). E’ proprio ai cittadini (che il Sindaco ha definito “incivili” in una delle sue celebri dirette Facebook) e alle associazioni, invece, che va un caloroso ringraziamento per il grande impegno e senso civico mostrato in questa situazione.

Oltre a quanto detto, ed oltre a ripetute figure da cioccolatai sia del Sindaco nelle sue bizzarre dirette che dei suoi “collaboratori” in imbarazzanti foto rigorosamente senza mascherina e durante assembramenti, è preoccupante il degrado in cui era stato lasciato il nostro paese. Abbiamo documentato e segnalato la sconcertante situazione dando la sveglia ad un’Amministrazione troppo impegnata a fare selfies e poco preparata gestire il paese. Attendiamo, inoltre, un immediato intervento nella Zona Industriale, dove il Sindaco e la sua illuminata Amministrazione hanno pensato bene di ammassare i rifiuti della potatura effettuata in inverno. Un atto increscioso ed assolutamente pericoloso.

Alla luce di ciò appaiono ancora una volta ridicole le parole del primo cittadino in cui parla di “buonsenso”. Ricordiamo al Sindaco che è compito dell’opposizione vigilare e segnalare i problemi della comunità. E mai come in questa situazione, è doveroso segnalare, proprio nel rispetto del nostro compito e dei nostri cittadini, il modo vergognoso in cui si sta gestendo una delicata emergenza. Abbiamo segnalato inadeguatezze, abbiamo documentati situazioni di degrado e non abbiamo esitato a ringraziare l’Amministrazione quando ha risolto i problemi posti in evidenza (vedi chiusura giochi per bambini come da disposizione nazionale). E’ il nostro compito ed è una libertà che il Sindaco non ci può togliere. Se ne faccia una ragione.

Carosino -Partito democratico

Read 245 times

Utenti Online

Abbiamo 957 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine