ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 18 Giugno 2020 15:50

Fase 3:  Roma, via limiti orario per gelaterie, pizze a taglio e parrucchieri

Written by 
Rate this item
(0 votes)

"Nessun limite orario per gelaterie, pasticcerie, pizzerie al taglio, parrucchieri, estetisti, ferramenta, termoidraulica, autofficine".

Una famiglia potrà passeggiare la sera gustando un gelato o addentando un pezzo di pizza al taglio, un operaio potrà acquistare dal ferramenta di buon mattino il materiale che gli serve per lavorare, e anche dal parrucchiere si potrà far tardi per concludere una prestazione più lunga o complessa: la Capitale muove un nuovo passo nella Fase 3 liberando dai vincoli di orario alcune categorie come gelaterie, pizzerie al taglio, parrucchieri, estetisti, ma anche ferramenta, negozi di idraulica e officine per auto. Lo ha deciso la sindaca Virginia Raggi, che - dati positivi sul contagio alla mano - ha firmato una ordinanza valida per tutto giugno che estende per alcune attività gli orari di apertura, riportandoli così alla condizione pre-emergenza Covid.
Il provvedimento è in vigore da oggi, spiega la sindaca: "Nessun limite orario - afferma - sarà imposto a quelle attività che registrano picchi di clientela in momenti specifici della giornata e che quindi verrebbero penalizzati da vincoli troppo rigidi". Le fasce d'apertura sono state rimodulate, dal lunedì al sabato, dalla nuova ordinanza: la fascia F1 raggruppa gli esercizi di vicinato del settore alimentare, le medie e grandi strutture di vendita del settore alimentare, i panificatori, e potranno decidere fra due opzioni: F1A (apertura dalle 7 ed entro le 8 - chiusura entro le 15) e F1B (apertura dalle 7 ed entro le 8 - chiusura non prima delle 19). Poi c'è la F2, che comprende i laboratori non alimentari, con apertura nell' intervallo dalle 9.30 alle 10 e chiusura entro le 19.Infine la F3, cioè esercizi di vicinato e medie e grandi strutture di vendita del settore non alimentare, phone center e Internet point, con apertura tra le 10 e le 11 e chiusura non prima delle 19. Cartolerie e librerie potranno scegliere tra F2 e F3.
Restano dunque 'fuori' gelaterie, pizzerie al taglio, pasticcerie, rosticcerie, i negozi di ferramenta e di rivendita di materiale edile, prodotti di termoidraulica, bricolage e vernici. E poi acconciatori ed estetisti, meccanici, elettrauto, carrozzieri, gommisti, e anche le concessionarie auto con laboratorio di riparazione e assistenza. Ansa

Read 102 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1146 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa