ANNO XIV Novembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 17 Luglio 2020 17:31

Bomba d'acqua a Palermo, prefetto: "Non ci sono vittime nel sottopasso allagato"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

"Completato il prosciugamento, adesso si può escludere che ci siano state vittime"

Adesso è ufficiale: non ci sono state vittime a Palermo nel violento nubifragio che si è abbattuto domenica pomeriggio sulla città. A confermarlo all'Adnkronos è il prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, che ha seguito dal primo momento da vicino le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine. Domenica pomeriggio Forlani ha anche convocato l'unità di crisi. Le operazioni di dragaggio delle idrovore sono ancora in corso. Ma alle 6 del mattino l'altezza dell'acqua era di 40 cm e non c'erano più auto allagate.

"Le operazioni di prosciugamento erano finalizzate a verificare la testimonianza di un cittadino che ha raccontato di avere visto delle persone nel sottopasso allagato - dice il prefetto - le operazioni sono state avviate subito e via via che si procedeva si alimentava la speranza che non ci fossero decessi. Però la conferma si poteva avere solo alla fine".

"Stamattina alle 6 il comandante provinciale dei Vigili del fuoco Carrolo mi ha informato che ha completato il prosciugamento e dunque adesso si può escludere che ci siano state vittime, dal momento che non sono stati rinvenuti corpi senza vita, per fortuna".

In una nota si legge che le squadre dei vigili del fuoco "stanno ultimato le operazioni di soccorso con lo svuotamento del sottopasso dalle acque di pioggia. In esito alle operazioni di svuotamento si rende noto che non è stato rinvenuto nessun corpo, né ulteriori vetture coinvolte". L’attività del comando vigili del fuoco "prosegue comunque per fronteggiare richieste di verifiche di stabilità di edifici o parti di essi coinvolti nell’eccezionale ondata di pioggia". Sono inoltre in corso numerosi interventi per intonaci pericolanti e prosciugamenti.

Dalle prime ore di questa mattina, aliquote di militari del 4° reggimento Genio della Brigata “Aosta” sono intervenute, su richiesta del prefetto di Palermo, per ripristinare la viabilità in una delle principali arterie stradali della città, dopo il nubifragio di mercoledì scorso. Adnkronos

Read 245 times

Utenti Online

Abbiamo 1246 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine