ANNO XIV Dicembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 18 Ottobre 2020 16:50

Festa Milan nel derby, una doppietta di Ibra affonda l'Inter

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Vittoria rossonera nel derby della Madonnina nel segno di Ibrahimovic. Il Milan si impone per 2-1 grazie a una doppietta dello svedese, in rete al 12’ e al 16’, per i nerazzurri gol di Lukaku al 29’. Con questo successo la squadra di Pioli resta da sola in vetta alla classifica a punteggio pieno con 12 punti, ferma a 7 l’Inter.

Il primo acuto della gara è un affondo di Hakimi che salta Theo Hernandez, il tiro cross viene toccato da Donnarumma e poi spazzato dalla difesa. Al 11’ ripartenza del Milan con Ibrahimovic che entra in area e viene toccato da Kolarov, l’arbitro Mariani fischia il rigore. Sul dischetto va lo svedese con Handanovic che respinge la conclusione ma sulla ribattuta Ibra insacca.

Al 16’ il Milan raddoppia, in contropiede Saelemaekers serve Leao che lascia sul posto D’Ambrosio e mette al centro un pallone sul secondo palo con Ibrahimovic pronto al tap-in vincente: due gol in 4 minuti per lo svedese. Al 29’ l’Inter accorcia, Perisic va sul fondo e mette al centro un pallone che non viene intercettato da Donnarumma, Lukaku nell’area piccola insacca. Insiste la squadra di Conte, Hakimi per Lautaro, la conclusione di testa dell’argentino viene salvata sulla linea da un difensore. Poco dopo tiro da posizione centrale di Barella, Donnarumma blocca.

Nel finale di tempo si gira al limite Lautaro, Donnarumma blocca in presa bassa. Sull’altro fronte Calhanoglu affonda sulla destra ma non trova un compagno libero in area. Nel recupero su cross da corner Lukaku tutto solo in torsione non trova la porta.

La ripresa comincia con un affondo di Hakimi, a sbrogliare una situazione complicata ci pensa Bennacer. Al 55’ contropiede Milan con Leao che arriva al limite, si accentra e con un rasoterra sfiora il palo alla destra di Handanovic. Al 60’ Vidal vede Hakimi che tutto solo di testa non trova la porta dall’area piccola. Contropiede Inter, Barella prova la conclusione deviata da Kjaer in angolo. Cambio nel Milan, esce Leao ed entra Krunic, fuori anche Saelemaekers per Castillejo. Sull’altro fronte Conte getta nella mischia Eriksen per Brozovic.

Al 72’ cross di Perisic per la torsione di Lautaro sopra la traversa. Sull’altro fronte Castillejo serve Krunic, il bosniaco, a tu per tu con Handanovic spreca calciando alto. Poco dopo contatto in area Donnarumma-Lukaku, l’arbitro consulta il Var e fischia un fuorigioco iniziale del belga. Nel finale l’Inter getta nella mischia Sanchez per Vidal. All’83’ controllo di petto di Ibrahimovic per Castillejo che colpisce male. Nuovo cambio nel Milan, esce Kessié per Tonali.

All’89’ punizione dal limite di Ibrahimovic, palla sul fondo. Nel finale colpo di testa di Perisic alto. Al 93’ Lautaro in profondità per Lukaku che con la punta del piede anticipa il difensore ma non trova la porta, poco dopo l’ultima chance sempre sui piedi di Lukaku ma Donnarumma sventa il pericolo. Al 95’ arriva il triplice fischio dell’arbitro, il Milan può festeggiare il successo nel derby. Adnkronos

Read 224 times

Utenti Online

Abbiamo 839 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine