ANNO XIV Aprile 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 07 Luglio 2016 00:00

Attacchi all'EFSA, la Statale tra i firmatari della lettera aperta al Parlamento europeo

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Le organizzazioni di ricerca esortano il Parlamento Europeo a incoraggiare nella società ilrispetto per le consulenze scientifiche indipendenti e a condannare unanimemente e incondizionatamente i recenti attacchi all'EFSA (European Food Safety Authority), rinnovando il supporto alla ricerca e all'investigazione scientifica indipendente e promuovendo misure di prevenzione degli attacchi indirizzati a scienziati e strutture di ricerca.

L'iniziativa - lanciata il 1° luglio dall'EPSO, organizzazione accademica indipendente che rappresenta più di 226 istituti, dipartimenti e università di ricerca di oltre 30 paesi europei - è stata sottoscritta in prima istanza da 35 organizzazioni e sta raccogliendo adesioni in tutto il mondo.

L'adesione dell'Università Statale di Milano compare già nel primo aggiornamento della lettera aperta, che verrà pubblicato l'11 luglio sul sito dell'EPSO.

L'appello di ricercatori e scienziati prende le mosse dagli attacchi subiti di recente dall'EFSA, organismo per le consulenze scientifiche indipendenti sui rischi connessi all'alimentazione, che il 7 giugno ha ricevuto, nella sede di Parma, un pacco contenente materiale esplosivo indirizzato a uno dei suoi scienziati.Prince

firmatari della lettera aperta vedono in questo e in altri attacchi simili, che si stanno verificando in vari paesi nel mondo, unpericoloso atteggiamento di ostilità alla Scienza e per questo hanno deciso di reagire con forza appellandosi al Presidente del Parlamento Europeo, perché difenda l'apertura e la trasparenza dei processi scientifici e intellettuali.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore
Sostengo Agorà Magazine
Read 1023 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1055 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa