ANNO XVI Settembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 17 Novembre 2021 16:18

Bisio-Incontrada, a Zelig per ridere dal vivo

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Dagli Arcimboldi tre serate evento su Canale 5 per 25 anni show

Che ruolo ha una risata nella vita? ''Direi fondamentale.

Ho costruito un'intera carriera intorno alla comicità, per quanto abbia fatto anche cose più serie e impegnate.

Ma alla fine la mia indole, nella vita come nel lavoro, mi porta sempre a strappare una risata'', dice Claudio Bisio, mentre Vanessa Incontrada spiega: ''Per me la risata è sinonimo di stare bene e per questo ne cerco sempre di più, perché ridere e vedere ridere le persone che mi sono accanto mi regala pace''. Bisio e Incontrada ripartono con una risata al timone di Zelig, da giovedì 18/11 in prima serata su Canale 5, dopo 12 anni di nuovo insieme sul palco dello storico cabaret per tre serate evento - il 25/11 e il 2/12 - che avranno tra i protagonisti Teresa Mannino, Teo Teocoli, Maurizio Lastrico, Raul Cremona, Mister Forest, Anna Maria Barbera, Giuseppe Giacobazzi, Giovanni Vernia e tanti altri che si alterneranno sul palco insieme a tante scoperte del mondo della comicità. È, infatti, nel dna di Zelig la missione di scovare giovani talenti fortemente sostenuta dagli ideatori dello storico cabaret, Gino&Michele e Giancarlo Bozzo. Il programma torna in tv, dopo aver fatto registrare il tutto esaurito al TAM Teatro degli Arcimboldi. L'occasione celebra il sodalizio tra Mediaset e Zelig che festeggia così i 25 anni in tv - la prima puntata andò in onda nel 1996 su Italia 1 - e i 35 anni di attività.
Quale emozione nel ritorno allo spettacolo dal vivo? Bisio: Per me e Vanessa ritrovarci è stato un colpo forte. Poi essere tornati in teatro dal vivo è stata un'emozione ancora più intensa. Avere sei serate sold out con 2370 persone paganti è stato pazzesco. Io sono andato più volte a teatro e al cinema negli ultimi tempi e non ho mai visto una presenza del genere, sia in termini di numeri sia di affetto da parte del pubblico.
Incontrada: Rivedere un teatro pieno è una emozione incredibile…non solo: è stata una vera e propria botta di ottimismo che fa sperare che tutto davvero piano piano possa tornare alla normalità. (ANSA).

Read 271 times

Utenti Online

Abbiamo 1130 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine