ANNO XVI Settembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 09 Febbraio 2022 08:29

L'Italia del curling vince la medaglia d'oro nel doppio misto

Written by  Marco Marangoni
Rate this item
(0 votes)

Impresa del duo azzurro formato da Stefania Costantini e Amos Mosaner che consegna al nostro Paese la prima medaglia in questa particolare disciplina. Malagò: "Siete l'immagine dell'Italia". 

L'Italia ha vinto la medaglia d'oro nel doppio misto del curling ai Giochi di Pechino, prima medaglia olimpica azzurra in questo sport. Nell'ultimo atto della competizione, una delle più attese di Pechino 2022, il duo formato da Stefania Costantini e Amos Mosaner è riuscito a imporsi contro la forte Norvegia per 7-5.

Stefania Constantini, 22 anni, ampezzana, ed Amos Mosaner, 26, trentino di Cembra, nella finale dei Giochi olimpici di Pechino 2022 hanno sconfitto al termine di una partita appassionante la coppia norvegese composta da Kristin Skaslien-Magnus Nedregotten, bronzo quattro anni fa a PyeongChang.

italia curling oro pechino 2022

L'evento si è svolto al National Aquatics Centre della capitale cinese, lo stesso che nel 2008 vide Federica Pellegrini laurearsi campionessa olimpica dei 200 stile libero.

Gli azzurri, in svantaggio per 2 a 0 nel primo end, hanno subito pareggiato nel secondo, per poi scappar via nel terzo e quarto portandosi in vantaggio per 5 a 3. Nel quinto end l'accorcio degli scandinavi ma nel sesto il nuovo allungo degli italiani che poi nel settimo, forse causa un calo di concentrazione, hanno visto i norvegesi portarsi a solo due punti. Nell'ottavo e ultimo end la prodezza della Constantini all'ultimo stone.

Costantini: "Sull'ultimo tiro ero sicura"

Questa medaglia d’oro è importante per l’Italia, sentire che tanti italiani ci hanno seguito e supportato è meraviglioso”. Lo ha detto Stefania Constantini, 22 anni di Cortina d’Ampezzo, con la medaglia d’oro al collo dopo il trionfo, storico e stupendo, nel torneo del doppio misti di curling assieme ad Amos Mosaner sotto il coordinamento tecnico di Violetta Caldart e Claudio Pescia. “A Cortina mi hanno fatto vedere in un video che c’era il maxi-schermo, è bellissimo”, ha aggiunto Stefania. “Quando sono andata sulla staffa per tirare l’ultimo tiro in realtà ero sicura di me stessa, un tiro che faccio sempre, mi sono detta ‘vai tranquilla che lo sai fare’ e così è successo. Gestire queste situazioni fa parte del nostro sport”.

Mosaner: "L'errore non mi ha preoccupato"

Quando all’ultimo end ho fatto quell’errore ero sicuro che con un vantaggio non c’erano difficoltà per vincere”. Sono le parole di Amos Mosaner, 26 anni, trentino della Val di Cembra che assieme a Cortina d’Ampezzo e Pinerolo è una delle capitali del curling in Italia, commenta la storica medaglia d’oro ai Giochi olimpici di Pechino conquistata assieme a Stefania Constantini nella vibrante finale del torneo andata di scena al National Aquatics Centre della capitale cinese. “Un errore che ho fatto in allenamento, magari in partita lo vedi molto raramente però questa settimana è successo varie volte, cosa che non è da me – ha aggiunto il giocatore portacolori dell’Aeronautica Militare con un passato nel ciclismo ma che si definisce “amante di tutti gli sport” –. Il ghiaccio non era il massimo, diverso da quelli a cui siamo abituati normalmente. Domani inizierò la competizione con la squadra maschile e il mio intento è quello di far bene, magari tornare a casa ancor di più trionfante”.

La festa dilaga sui social

"Guidati da una grande Violetta Caldart (allenatrice, ndr), siete stati formidabili nella vostra semplicità: intesa, solidità e affiatamento dovrebbero essere prese ad esempio dall'intero Paese. I vostri sorrisi e la vostra serenità sono stati il più bel messaggio per chi vi ha seguito da casa. Oggi voi rappresentate l'immagine che tutti noi sogniamo dell'Italia". Queste le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò. "Complimenti alla federazione e al presidente Gios che vi ha sostenuto e che finora ci sta dando soddisfazioni incredibili", ha aggiunto il numero uno dello sport italiano.

Cortina d'Ampezzo in festa. I nomi di Stefania Constantini ed Amos Mosaner nell'olimpo del curling. Che emozioni ci avete regalato, che orgoglio per Cortina!". Lo scrive sul suo profilo Facebook il primo cittadino di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina. "Che oro! Complimenti a Stefania e Amos. Hanno vinto tutto. 11 partite, 11 vittorie. Incredibili! Settima medaglia per gli azzurri".

Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana

"Sarà una medaglia che ricorderemo a lungo. L'oro nel curling con la squadra mista segna la storia dello sport azzurro! Bravi Stefania Costantini e Amos Mosaner: avete appassionato l'Italia. Complimenti anche a Federico Pellegrino per il bis d'argento", twitta il sottosegretario con delega allo sport Valentina Vezzali.

La loro scopa entrerà nel Museo Olimpico

Stefania Constantini ed Amos Mosaner entrano nel Museo Olimpico del Comitato olimpico internazionale. A seguito della conquista della storica medaglia d’oro nel doppio misto del curling ai Giochi olimpici di Pechino 2022, l’Heritage del Cio ha chiesto ai due azzurri di donare un oggetto che ricordasse il loro successo al museo a cinque cerchi di Losanna al fine di ispirare le giovani generazioni e promuovere lo spirito olimpico. Una volta chiusa l'edizione dei Giochi cinesi, quindi, la scopa utilizzata nella magica serata dll’8 febbraio 2022 al National Aquatics Centre entrerà di diritto tra i cimeli delle campionesse e dei campioni illustri che hanno scritto la storia olimpica. AGI

Read 385 times

Utenti Online

Abbiamo 1084 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine