ANNO XVIII Giugno 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 23 Febbraio 2023 12:37

Buona la prima per l'Inter. 1-0 contro il Porto nell'andata degli ottavi

Written by  Andrea Cauti
Rate this item
(0 votes)

Un gol di Lukaku nelle ultime battute di gara regala un successo di misura. I portoghesi hanno pagato anche l'inferiorità numerica dal 78' per il doppio giallo rimediato da Otavio. 

Un gol di Lukaku nelle ultime battute di gara regala all'Inter un successo di misura nell'andata degli ottavi di Champions League contro il Porto. A San Siro finisce 1-0 proprio grazie al sigillo del belga entrato dalla panchina. Portoghesi che pagano anche l'inferiorità numerica dal 78' per il doppio giallo rimediato da Otavio, che sarà costretto a saltare il ritorno in programma al Do Dragao il 14 marzo.

Prestazione solida da parte della squadra di Inzaghi, che ha costruito tanto e meritato una vittoria che ora sarà da difendere in terra nemica. Ritmi subito alti e bello spettacolo in avvio, con i nerazzurri che a ridosso del quarto d'ora costruiscono la prima vera palla gol con Lautaro, che di testa da ottima posizione mette alto. Una manciata di minuti più tardi ci prova anche Calhanoglu con un gran destro da fuori, deviato in corner da un attento Diogo Costa. Nel finale di primo tempo pericolosissimi anche gli ospiti con Grujic che viene respinto da Onana, poi sulla ribattuta Galeno di testa getta tutto alle ortiche, ma nel recupero prima del riposo altra clamorosa chance per l'Inter: punizione di Dimarco e stacco di Bastoni, la palla sembra già dentro però Diogo Costa è miracoloso e salva.

Ad inizio ripresa il Porto prende coraggio e nei primi minuti costruisce una grande doppia occasione prima con Zaidu e poi con Taremi, murati provvidenzialmente da un attento Onana. La squadra di Inzaghi si spaventa ma non s'intimorisce e al 72' torna a sfiorare il gol con Lautaro, che non arriva di un soffio su passaggio del neo entrato Lukaku. Dal 78' gli ospiti sono costretti a fronteggiare l'inferiorità numerica per il rosso rimediato da Otavio, così proprio a ridosso del 90' l'Inter ne approfitta e passa avanti con lo stesso Lukaku: il belga colpisce un palo di testa su cross di Barella, poi ribadisce in rete di mancino il decisivo 1-0 facendo esplodere tutta San Siro. AGI

Read 882 times

Utenti Online

Abbiamo 854 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine