ANNO XVIII Febbraio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 15 Marzo 2023 17:13

È morto Eugene Kohn, progettista dei grattacieli più alti del mondo

Written by 
Rate this item
(0 votes)
L'architetto statunitense Eugene Kohn, cofondatore dello studio Kohn Pedersen Fox che ha progettato alcuni dei più celebri grattacieli, compresi quattro dei dieci edifici più alti del mondo, L'architetto statunitense Eugene Kohn, cofondatore dello studio Kohn Pedersen Fox che ha progettato alcuni dei più celebri grattacieli, compresi quattro dei dieci edifici più alti del mondo,

Aveva 92 anni. E' stato il cofondatore dello studio Kohn Pedersen Fox che ha progettato alcuni dei più celebri grattacieli, compresi quattro dei dieci edifici più alti del mondo. 

L'architetto statunitense Eugene Kohn, cofondatore dello studio Kohn Pedersen Fox che ha progettato alcuni dei più celebri grattacieli, compresi quattro dei dieci edifici più alti del mondo, è morto giovedì 9 marzo nella sua casa di Montecito, in California, all'età di 92 anni. La causa del decesso è stato un cancro al pancreas, come ha dichiarato la moglie Barbara Shattuck Kohn al "New York Times".

Eugene Kohn (nato a Philadelphia il 12 dicembre 1930) con William Pedersen e Sheldon Fox ha fondato nel 1976 lo studio di architettura che con i suoi oltre 650 dipendenti attuali - tra la sede di New York e le filiali di Abu Dhabi, Hong Kong, Londra, Seul e Shanghai - è oggi uno dei più importanti gruppi internazionali di progettazione, caratterizzato da elevata professionalità e particolare attenzione alla sostenibilità degli edifici.

Lo studio Kpf ha progettato più di 250 grattacieli in tutto il mondo, tra i quali il World Financial Center di Shanghai e la Lotte Super Tower a Seul, che con i suoi 123 piani e 555 metri di altezza è uno degli edifici più elevati del pianeta. Tra i progetti che portano la firma di Kohn anche le sedi di Unilever e Amazon a Londra, la sede della Banca Mondiale a Washington, l'aeroporto internazionale di Abu Dhabi, l'International Commerce Center di Hong Kong (una torre di 118 piani che ospita uffici e l'hotel Ritz Carlton), la sede di Procter & Gamble a Cincinnati, il Baruch College a Manhattan, la sede dell'Ibm ad Armonk e la Infinity Tower a San Paolo.

Fra le realizzazioni recenti più note e significative dello studio Kpf si segnalano: il World Financial Center a Shanghai (1997-2008); il complesso di Roppongi Hills a Tokyo (2000-03); la Danube House a Praga (2001-03); il Mandarin Oriental a Las Vegas (2007-9); la Tour First nel sobborgo parigino de La Défense (2007-11), frutto della radicale ristrutturazione e sopraelevazione di un preesistente edificio del 1974; la United States Courthouse a Buffalo (2007-10); il Science Teaching and Student Services Center della University of Minnesota a Minneapolis (2010).

Read 661 times

Utenti Online

Abbiamo 1167 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine