ANNO XVII Novembre 2023.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 21 Settembre 2023 10:46

L'Italia candida 'Io Capitano' di Matteo Garrone agli Oscar

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il film racconta l'odissea moderna di due giovani che lasciano Dakar per raggiungere l'Europa. 

È 'Io Capitano' di Matteo Garrone il film candidato a rappresentare l'Italia nella selezione per la categoria International Feature Film Award dei 96esimi Premi Oscar.

Erano 12 i film in lista (tra cui 'Il Sol dell'Avvenire' di Nanni Moretti, 'Rapito' di Marco Bellocchio e 'Il ritorno di Casanova di Gabriele Salvatores), ma la scelta della commissione di selezione, istituita presso l'Anica su richiesta dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, è caduta sul film più "politico", che racconta l'odissea moderna di due giovani che lasciano Dakar per raggiungere l'Europa, attraverso le insidie del deserto, gli orrori dei centri di detenzione in Libia e i pericoli del mare.

L'annuncio delle shortlist è previsto per il 21 dicembre 2023, le Nomination verranno annunciate il 23 gennaio 2024 mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles il 10 marzo 2024.

Il Comitato di Selezione per il film italiano da designare agli Oscar istituito dall'ANICA su incarico dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, è composto da Alessandro Araimo, Domizia De Rosa, Esmeralda Calabria, Daniela Ciancio, Francesca Lo Schiavo, Giorgio Moroder, Cristiana Paterno', Michele Placido, Paola Randi, Riccardo Tozzi, Gianpiero Tulelli.

La motivazione

Questa la motivazione ufficiale della scelta del film di Garrone: "Per aver incarnato con grande potenza e maestria cinematografica il desiderio universale di ricerca della libertà e della felicità. Creando un'epica del sogno che mette in scena il coraggio e il dolore che segnano da sempre le migrazioni, in una dimensione di profonda umanità".

Garrone: "Spero che viaggio Seydou tocchi cuore americani"

"Siamo molto orgogliosi di poter rappresentare l'Italia agli Academy Awards con Io Capitano e ci auguriamo che il viaggio di Seydou possa toccare il cuore anche del pubblico americano". Cosi' Matteo Garrone, regista del film candidato dall'Italia per la corsa all'Oscar per il miglior film internazionale. AGI

Read 393 times

Utenti Online

Abbiamo 1019 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine