ANNO XVIII Giugno 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 05 Gennaio 2024 00:00

Coppa Italia, Juve ai quarti, Salernitana ko per 6-1

Written by 
Rate this item
(0 votes)

I bianconeri hanno battuto con facilità la squadra guidata da Pippo Inzaghi. Ai quarti la sfida con il Frosinone.

Sarà la Juventus di Massimiliano Allegri ad affrontare il Frosinone nei quarti di finale di Coppa Italia in programma giovedì 11 gennaio. I bianconeri hanno sconfitto con estrema facilità la Salernitana per 6-1 nell'ottavo andato in scena all'Allianz Stadium di Torino. Eppure la serata di Danilo e compagni non era iniziata nel migliore dei modi visto che dopo meno di 60 secondi dal fischio d'inizio era stata la formazione ospite guidata dall'ex Pippo Inzaghi a passare in vantaggio con un diagonale di Ikwuemesi su disimpegno sbagliato di Gatti che invano aveva chiesto all'arbitro il fallo di un avversario.

La Juventus ha immediatamente alzato la pressione e al 12' ha trovato il pari con Miretti: un indemoniato Chiesa è andato via sulla sinistra crossando verso il secondo palo dove Cambiaso è stato intelligente a fare da torre per l'accorrente Miretti che con il mancino ha battuto Fiorillo. Cinque minuti dopo l'arbitro Ghersini ha fischio un rigore a favore della Juventus per fallo di Sambia su Gatti ma l'intervento del Var ha sancito che il contatto era avvenuto fuori area. A dieci minuti dal riposo, la Juventus ha effettuato il sorpasso: stavolta a fare da torre sul corner di Chiesa è stato Danilo e a finalizzare l'azione è arrivato Cambiaso che con il mancino ha messo la sfera sul palo più lontano. 

È partita ancora dai piedi di Chiesa l'azione del terzo gol juventino: cross dalla sinistra per il colpo di testa a botta sicura di Milik, respinta di piede di Fiorillo e tap-in a pochi passi di Rugani. A un quarto d'ora dal termine il poker bianconero è arrivato con un'autorete al termine di una bella azione corale in cui Milik ha liberato alla conclusione Yildiz la cui respinta di Fiorillo è rimpallata sui piedi di Bronn ed è poi terminata in rete. Il quinto gol è arrivato con un gol-capolavoro ancora di Yildiz che, a due minuti dal termine, si è infilato tra le maglie della Salernitana da sinistra, ha saltato quattro avversari e ha trafitto Fiorillo il quale in pieno recupero, al 46', ha dovuto raccogliere in fondo alla sua rete anche il definitivo 6-1 messo nel sette da Weah con un gran tiro dalla trequarti. 

Il tabellino

Juventus (3-5-2): Perin 6; Gatti 6, Rugani 6.5, Danilo 6.5; Cambiaso 7.5 (38' st Kostic sv), Miretti 6.5 (31'st Nonge sv), Locatelli 6, Rabiot 6, Iling-Junior 6 (21'st Weah 6.5); Milik 6.5 (31'st Vlahovic sv), Chiesa 7 (21'st Yildiz 7.5). In panchina: Szczesny, Pinsoglio, Bremer, Huijsen, Muharemovic, McKennie, Nicolussi Caviglia. Allenatore: Allegri 7.
  

Salernitana (4-2-3-1): Fiorillo 5.5; Sambia 4, Bronn 4.5, Lovato 4.5, Daniliuc 5; Legowski 5 (31'st Borrelli sv), Maggiore 5.5 (1'st Bradaric 5); Tchaouna 5.5 (10'st Sfait 5), Botheim 5.5 (10'st Simy 5), Ikwuemesi 6; Stewart 5 (1'st Gyomber 5). In panchina: Costil, Allocca, Fazio, Elia. Allenatore: Inzaghi 4.5. Arbitro: Ghersini di Genova 6. RETI: 1'pt Ikwuemesi, 12'pt Miretti, 35'pt Cambiaso, 9'st Rugani, 30'st Bronn (aut), 43'st Yildiz, 46'st Weah.

Note: serata fredda, terreno in perfetto condizioni. Ammonito: Maggiore. Angoli: 8-1 per la Juventus. Recupero: 2'; 2'. AGI

Read 559 times

Utenti Online

Abbiamo 890 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine