ANNO XV Febbraio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 17 Settembre 2016 00:00

Roma, 15enne cade su binari metro B EUR Fermi. I medici: "Prognosi riservata"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Roma - "Il paziente è ricoverato in rianimazione nell'Area Rossa del Dipartimento di Emergenza e Accettazione. Dai controlli effettuati le condizioni risultano stazionarie e invariate".

È quanto si legge nel secondo bollettino sanitario dell'ospedale del Bambino Gesù sulle condizioni del ragazzo di 15 anni caduto sulle rotaie della stazione metro EUR Fermi. "È in programma, salvo complicanze, un intervento chirurgico per stabilizzare le fratture maxillo facciali riportate. La prognosi resta riservata" conclude il bollettino.

Sull'incidente sono in corso le indagini della polizia per ricostruire quanto accaduto, mentre la Procura ha aperto un fascicolo. Il magistrato di turno ha fatto un sopralluogo acquisendo anche il cellulare e il computer del ragazzo investito. Da quanto si apprende allo stato non è emersa alcuna responsabilità del personale della metro, informa Adnkronos.

"Il ragazzo - si legge nel bollettino sanitario dell'ospedale del Bambino Gesù - è arrivato in condizioni gravi con grave trauma maxillo facciale e toracico. Attualmente è ricoverato in rianimazione nell'Area Rossa del Dipartimento di Emergenza e Accettazione (Dea). Ha in atto un supporto rianimatorio avanzato in Ventilazione Meccanica. Le condizioni sono gravi e la prognosi è riservata".

La linea B della metropolitana è stata parzialmente interrotta alle 8 circa nella tratta Magliana-Laurentina a. Lo rende noto Atac precisando che "la dinamica dell'accaduto è all'attenzione degli organi investigativi".

"Ogni ricostruzione dei fatti, perciò, è da considerarsi al momento priva di fondamento - sottolinea Atac - Al verificarsi dell'incidente, Atac ha immediatamente attivato i soccorsi e il servizio sostitutivo di superficie. Il servizio è tornato regolare intorno alle 10.30".

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1424 times

Utenti Online

Abbiamo 763 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine