ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

×

Notice

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/2016/fala

Warning: imagejpeg(/var/www/vhosts/agoramagazine.it/try.agoramagazine.it/cache/jw_sig/jw_sig_cache_d12160ec09_14393962_10206524914035619_1584979395_o.jpg): failed to open stream: Permission denied in /var/www/vhosts/agoramagazine.it/try.agoramagazine.it/plugins/content/jw_sig/jw_sig/includes/helper.php on line 152
Sabato, 01 Ottobre 2016 09:23

Taranto - Arte e solidarietà uniti per Alzheimer più – resoconto post evento

Written by  Ida Secondo
Rate this item
(0 votes)

Quando l’arte e la solidarietà diventano una cosa sola creano uno spettacolo unico e irripetibile. L’Associazione Onlus di Volontariato Socio Sanitario Falanthra insieme all’Associazione Welcome In Passione Foto hanno dato vita a emozioni indescrivibili.

“Alla ricerca di un ricordo perduto” è stato un connubio perfetto di immagini, parole e musica che ha riunito tante forme artistiche volte al raggiungimento di un solo obiettivo solidale verso “Alzheimer più”. La Galleria Comunale di Taranto ha ospitato Incontri con medici specialisti, la mostra fotografica di fotografi italiani e internazionali e una mostra pittorica di  Elena Diciolla e Aclena Panzetta che hanno sposato la causa delle due associazioni disegnando con le loro immagini un’atmosfera magica. Ha fatto da cornice anche la poesia visiva di Fabio De Cuia con i grafici di Antonella Mele.

Si è potuto partecipare a tre Workshop fotografici con il fotografo Liam Dotz che ha curato glamour e il boudoir con particolare attenzione al rapporto tra fotografo e modella, la docente FIAF Marina Giannotti ha incentrato l’attenzione su come la fotografia, vista come sguardo sul mondo attraverso un obbiettivo, ci permette di esprimere emozioni e sensazioni, pensieri idee; il docente in Fotografia Giorgio Ciardo  ha tenuto un seminario sulla luce e sul ritratto. La città di Taranto ha avuto l’onore di ospitare fotografi internazionali come l’Associazione Fotografica francese “Equichier” presieduta dal Vicepresidente Pierre Misse e la responsabile Europa Sonia Ciafardini.

L’Associazione Falanthra segue con grande impegno due grandi progetti:

-Culturale attraverso l’interazione di più generi artistici, creando momenti di condivisione e confronto nonché occasioni di approfondimento e crescita

-Solidale attraverso “Alzheimer più” un progetto innovativo nella provincia di Taranto voluto fortemente dai due soci fondatori Cesare Natale e Daniela Lelli che si avvale delle competenze di professionisti che già operano sul territorio e sono sensibili al problema. Un servizio gratuito che si sostiene attraverso il volontariato e la sensibilizzazione del territorio tutto.

Da qui nasce la collaborazione, per la seconda volta, con “Welcome in Passione Foto”, gruppo di fotografi internazionali fondato e seguito dalla fotografa tarantina Tiziana Ruggiero e dal suo Staff.

Welcome in Passione foto è rappresentato da fotografi e fotoamatori che mettono la fotografia al servizio di chi vive situazioni di difficoltà attraverso mostre fotografiche itineranti solidali su tutto il territorio nazionale e internazionale.

Falanthra, Alzheimer più e Welcome in Passione Foto sono convinti che, attraverso una solidale condivisione si può donare dignità a chi vive una quotidianità dolorosa spesso invisibile agli occhi di tutti.

Durante i momenti informativi sono intervenuti medici e specialisti parlando della malattia di Alzheimer e del progetto Alzheimer più.

La dottoressa Floriana Signorile (psicologa, vice presidente associazione di volontariato Centro Arkea e psicologa responsabile di Alzheimer più) ha spiegato le finalità del progetto, i suoi obiettivi e i suoi destinatari. Alzheimer Più valorizza la persona focalizzandosi su di essa, sulle sue emozioni. Il lavoro della dottoressa e dei volontari è fatto tramite laboratori e attività occupazionali che coinvolgono anche i familiari. In modo specifico la dottoressa ha parlato della psico-educazione che consiste nel seguire l’ospite e rieducarlo alla vita quotidiana. Altri argomenti esposti dalla dottoressa sono stati i “sintomi psichici e comportamentali” e “le reazioni emotive dei caregiver”. Il dottor Fabio De Vincentis (Musico terapeuta) ha parlato di comunicazione verbale e non verbale finalizzata all’importanza che essa ha nella malattia di Alzheimer introducendo poi il significato di empatia che corrisponde alla capacità di sentire ciò che gli altri sentono, quindi il fattore empatico è importante per entrare in contatto con chi soffre. La dottoressa Maria Pia Intini (Musico terapeuta) ha parlato dell’importanza della musica come terapia nella stimolazione della memoria a lungo termine. Il dottor Michele Pezzulla (Neurologo Casa di cura Villa Verde di Taranto), ha affrontato il tema del declino cognitivo legato alle dimenticanze e alla perdita progressiva della memoria che porta anche al cambiamento d’umore e della personalità. La dottoressa Gabriella Orlando (Neurologo Centro UVA di Grottaglie) dopo aver spiegato come funziona un Centro UVA ha presentato un progetto chiamato CRONOS che è volto a migliorare la qualità della vita e della saluto dei malati di Alzheimer. Tutti gli interventi medici hanno catturato l’attenzione dei presenti che hanno apprezzato le parole dette dai professionisti intervenuti per i quali non sono mancate domande inerenti ai temi trattati dimostranza dell’interesse del pubblico agli argomenti.

L’evento si è concluso domenica 25 settembre con un reading poetico e da un intervento del dott. Fabio Amato (educatore, presso la Fondazione istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone –MI) che ci ha parlato dell’empatia nel rapporto educativo . Il tutto intervallato da momenti musicali. Nella sala l’atmosfera era calda, accogliente, familiare, con momenti scherzosi e seri dove si è ancora parlato di Alzheimer, del progetto e dell’importanza della solidarietà e del volontariato. La mostra fotografica è rimasta aperta fino al 28 settembre.

L’Associazione Culturale di Volontariato Socio Sanitario Onlus Falanthra e la Welcome In Passione Foto ringraziano tutti coloro che hanno partecipato e che sono intervenuti all’evento

{gallery}2016/fala{/gallery}

 

“ALLA RICERCA DI UN RICORDO PERDUTO”.

I medici:

la Dott.ssa Floriana Signorile (psicologa, vice presidente associazione di volontariato Centro Arkea e psicologa  responsabile di Alzheimer più), il Dott. Michele Pezzulla (neurologo – casa di cura Villa Verde - Taranto), la Dott.ssa Gabriella Orlando(neurologo centro UVA di Grottaglie), la Dott.ssa Maria Pia Intini (musico terapeuta), il Dott. Fabio de Vincentis (musico terapeuta), il Dott. Fabio Amato (educatore, poeta e vice presidente dell’Accademia del terzo millennio- Associazione Culturale di Milano)

I fotografi (italiani e internazionali) gli staff e le associazioni:

Lo staff di Welcome in Passione Foto: Marina De Angelis, Stefano Landi, Emanuele Davi, Giorgio Zedda, Alessia Amato, la critica d’arte Iris Missaggia, la scrittrice e lettrice di fotografia Paola Palmaroli.

L’ Associazione Fotografica Francese “Equichier”, il suo Vice Presidente Pierre Missé e la responsabile Europa Sonia Ciafardini.

I fotografi professionisti che hanno curato i workshop: il fotografo Liam Dotz, la docente FIAF Marina Giannotti e il docente in Fotografia Giorgio Ciardo.

Roberto Linzarone (Presidente dell’Associazione Fotografica “Materaw” di Matera), Raimondo Musolino (Presidente del Circolo Fotografico “IL Castello” di Taranto e docente FIAF), Antonello Di Gennaro (Fotografo e Direttore Artistico dell’Associazione Fotografica “Materaw” di Matera), Vito De Gregorio (fotografo e Presidente dell’Associazione “Occhio Fotografico” di Grottaglie-TA).

I 72 fotografi selezionati:  Albuquerque Eduardo, Fabio Carlitos B. Checos, Joel Augusto Manica, Maria Antonazzo, Danilo Assanti, Jean Baro, Guido Basevi, Erik Vikan Brede, Carla Cantore, Vito Carriere, Angela Carro, Sonia Ciafardini, Paolo Cirmia, Michele Cuciniello, Emanuele Davi, Marina De Angelis, Vito De Gregorio, Alain Delanneau, Peppe De Lorenzo, Salvatore De Rosa, Katiuscia De Vincentis, Liam Dotz, Francesco Falcone, Federica Fasolo, Anna Federico, Maria Fontana Ferrante, Elena Fornaro, Marina Giannotti, Carmelita Iezzi, Chiara Lana, Stefano Landi, Leon Leijdekkers, Valerio Liuzzi, Dominique Loff, Simona Lomurno, Jimmy Lu, Maria Grazia Marrulli, Michela Maratea, Mariateresa Marrese, Angela Martella, Ivano Mercanzin, Tiziana Micelli, Paola Mischiatti, Pierre Missé, Adele Moschettini, Susana Munoz, Elio Olivi, Vincenzo Orlando, Tiziana Parabita, Daniela Pasquetti, Stephane Pellennec, Raffaello Peluso, Federica Petruzzi, Michel Plante, Alessandro Poli, Anne Pouchelle, Vanda Ralevska, Francesca Rapisardo, Pietro Rizzi, Stefano Ronchi, Douglas Ross, Gemma Rossi, Silvano Ruffini, Tiziana Ruggiero, Elena Salvai, Grazia Scialpi, Sabrina Simili, Antonio Simone, Jacek Soltan, Thanakorn Telan, Marina Tomasi, Luciana Trappolino, Jean Veneau e Giorgio Zedda.

I poeti e i Pittori:

Aclena panzetta (pittrice), Elena Diciolla (pittrice), Fabio De Cuia (poeta) e Antonella Mele (grafica della SMS- Social media service), Vito Carbotti (poeta e misicista), Pasquina Filomena (poetessa), Vita Sagermano (poetesa), Irma Albano (poetessa), Fernanda Melchionne (poetessa), Anna Guarini (poetessa e pittrice) Paolo Albano (poeta)

Ringraziamo i giornalisti Matteo Schinaia (direttore di Taranto Eventi) che ha presentato le serate insieme a Silvana Tarantini (socio fondatore di Falanthra) e Roberto De Giorgi (scrittore e giornalista di Agorà Magazine).

Ringraziamo inoltre gli sponsor che hanno contribuito a rendere possibile questo evento: L’Olpe di Marco (Statte), Il Fornaio del Viale di Mario Pucci(Talsano), Fon Udito, L’Ultima Sfornata di Antonio Curcio, fotocolor Liuzzi Nikon Store. 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 2617 times Last modified on Domenica, 02 Ottobre 2016 06:30

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1197 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa