ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 02 Ottobre 2016 06:35

Parma - Domenica la sagra “invade” Baganzola

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Anche quest'anno torna la sagra di Baganzola con un programma ricco di manifestazioni, mercatini, giochi e divertimento per tutti i gusti. Alle 9 di domenica la 40a camminata Golesana.

Mercatini, bancarelle, negozi aperti, musica e molto altro: tutto questo sarà Baganzola in festa, la oramai storica sagra, patrocinata dal Comune di Parma, che si terrà domenica 2 ottobre.

La manifestazione - che è stata presentata in Municipio questo pomeriggio - occuperà la via Provinciale del Paese, che per un giorno sarà tutta a disposizione dei pedoni, vestita a festa, con attrazioni e divertimenti per tutte le età. 

“Chiudere una strada provinciale non è certo semplice - ha detto l'assessore Cristiano Casa -  ma anche quest'anno, che è il terzo  in cui si svolge la manifestazione, il comune si è reso partecipe, a dimostrazione di quanto la sagra sia un momento importante non solo per il sistema comunità di Baganzola ma per tutta la città.

A tal proposito voglio ringraziare gli uffici che con professionalità hanno garantito la gestione delle autorizzazioni necessarie .

La sagra - continua l'assessore -  prevede momenti per tutti dai più piccini, ai più grandi, ai proprietari di animali e agli appassionati di moto d'epoca. Il programma è veramente ricco quest'anno con il coinvolgimento di associazioni, volontari e commercianti che condividono la passione per un territorio e voglia di esaltarne le sue qualità" 

“Sono stati tre anni di intensa partecipazione– ha ricordato Vania Sghia, presidente del circolo ARCI Golese –  proprio perchè diventasse una festa per tutti: per Baganzola e per Parma. Ringraziamo l'assessore Casa  perchè grazie al comune siamo riusciti a realizzare il nostro progetto. Negli anni la manifestazione è diventata sempre più grande e  quest'anno mi sento di sottolineare che ci saranno diversi momenti di grande significato solidale. Il centro della festa - ha continuato Vania Sghia - è proprio il paese stesso che vogliamo sia sempre più conosciuto non solo come strada di passaggio. Per questo siamo certi che qualche disagio portato sarà sicuramente ripagato da divertimento e solidarietà.” 

Si parte alla mattina con la tradizionale camminata Golesana (giunta alla 40a edizione) e si prosegue alle 11, con la chiusura della strada Provinciale, dove verranno allestite fino a sera bancarelle, sbandieratori, esposizioni, giochi, la bancarella dell'Ortoincondotta, esibizioni di cheerleaders, gare di calcetto, gare di torte, gare a quattro zampe, area agricola, musica e tanto altro ancora.

Tutto il paese è attivo nel voler rendere vive Baganzola per un giorno intero, rendendo vivibile una strada di forte passaggio e molto trafficata.

Sarà una festa per tutti, che testimonia la vivacità e ricchezza di iniziative del territorio, basandosi sulla sinergia tra abitanti e commercianti della zona, Comune e Centro Giovani, che organizza un torneo di calcetto, la scuola, che ha supportato il concorso fotografico, le associazioni di volontariato (come Anspi, Arci Golese, Avis-Aid) con un programma che unisce tutte le realtà della zona: dalle associazioni di solidarietà, alle mamme e nonne con la gara di torte, dagli amici degli animali con la gara canina, agli agricoltori con l'area agricola, dai bambini con giochi di vario genere, ai nonni con i giochi di una volta, infine saranno presenti anche esposizioni di automobili e vespe, il tutto allietato dalla cucina attiva nei bar e negozi lungo il percorso. Una sagra per tutti, per una intera giornata. 

Modifiche alla Viabilità, indicazioni: 

Strada Baganzola – da Str. Nuova di Baganzola al civ. 241/a – è  divieto di circolazione. Il traffico veicolare proveniente da Sud diretto a Torrile seguirà la deviazione su Strada Nuova di Baganzola, Via Jerusalem, Via Cattabiani Carlo, Via Macbeth, Via Alzira, Strada Molino di Baganzola, Strada Baganzola mentre quello proveniente da Nord e diretto a Parma seguirà il percorso inverso.
Deroga al divieto di transito per i residenti diretti ai posti auto interni dalle 13 alle 14 e dalle 19:30 in poi

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 721 times

Utenti Online

Abbiamo 1028 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine