ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 06 Ottobre 2016 12:17

Firenze - L’assessore Mantovani riceve il sindaco della città colombiana Florencia

Written by 
Rate this item
(0 votes)

L’assessore alla cooperazione e relazioni internazionali Nicoletta Mantovani ha ricevuto questa mattina in Palazzo Vecchio Andres Pedromo, sindaco della città colombiana di Florencia.

All’incontro erano presenti anche Enrico Fotti, direttore d’innovazione del Cesviter (Centro studi per l’innovazione e lo sviluppo territoriale) ed il console della Repubblica di Colombia a Firenze Gianni Lusena. La visita fa seguito al protocollo d’intesa firmato nell’ottobre dell’anno scorso fra Bogotà, Firenze e Pisa durante il business forum Italia-Colombia. L’accordo riguardava sette soggetti: Camera di Commercio italiana per la Colombia, Camera di Commercio di Firenze e Pisa, l’autorità portuale di Livorno, il Cesviter.

Nell’accordo si prevedeva la creazione di un canale riservato alle eccellenze toscane, scientifiche ed imprenditoriali, utile per aprire nuovi sbocchi di mercato e per utilizzare il know-how italiano per la crescita della Colombia.

La visita del sindaco Perdomo vuole quindi avviare delle azioni concrete, sotto l’egida della Regione Toscana e del programma di cooperazione “Cittá verso la transizione al post-conflitto” che le Nazioni Unite attraverso i progetti Habitat sta sviluppando in Colombia.

L’assessore Mantovani ha invitato il sindaco Perdomo al secondo incontro della piattaforma Unity in diversity, che si svolgerà proprio tra il 2 e 4 novembre all’interno del programma di commemorazione del 50° anniversario dell’alluvione e a cui sono già state invitate Bogotà, San Vincente del Caguan e Medellin. Unity in diversity è un network nato nello scorso anno fra più di 80 città appartenenti a 60 paesi, con l’obiettivo di promuovere la pace e lo sviluppo, sociale ed economico, attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale: l’edizione di quest’anno sarà incentrata proprio sulla resilienza e la prevenzione del rischio in difesa del patrimonio culturale, materiale e immateriale, sia dalle catastrofi naturali che dai danni causati dall’uomo. Il sindaco Permodo ha assicurato la sua partecipazione all’edizione dell’anno prossimo. (mf)

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 718 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1313 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa