ANNO XIV Marzo 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 23 Ottobre 2016 08:39

Taranto – Quando il Grillo frinisce a ripa de mare, tutti in difesa, larghe alleanze

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Ringrazio quanti mi inviano tramite posta elettronica ritagli di giornali e notizie su quello che accade a Taranto e mi consente di fare considerazioni da Padova, dove vivo in esilio, da quando il pediatra è diventato Sindaco.

Stille di pensieri sparsi in questa mattina nuvolosa che osservo dal mio abbaino, sopra il cupolone di Sant’Antonio. Nel tempo trascorso dall’altro corsivo, la novità vera è rappresentata da questi accenni di santa alleanza, non si sa da chi promossa - dai ritagli che ho non comprendo - visto che tutti si riservano.

E’ il gioco iniziale su cui fa chiarezza un certo Chiarelli di nome e di fatto che afferma, se ci sono più sindaci candidati, facciamo le primarie di coalizione. Il nemico da battere è l’antipolitica che ora governa città come Torino e Roma e a Taranto... fa paura.  E che siamo caduti o scaduti in basso, dite come vi pare. Ma tutto è capitato benché l’uomo al comando fosse naturalmente buono e come dice Rousseau, reso cattivo dalla società. Come risponde Jessica, l’avvenente bionda moglie di George Rabbit, “Non sono cattiva è che mi disegnano così”.

In questa particolare o se volete noiosa e bolsa politica tarantina, ci sono tutti i protagonisti di un serial macabro, convitati di pietra del passato, sepolcri imbiancati, personaggi che hanno mangiato a quattro ganasce sul tavolo dell’amministrazione e ora fingono di essere nuovissimi e nobilissimi, alleati che si smarcano, scherani che pensano in pompa magna, sempre per magnare alla grande. Tutti questi uniti appassionatamente contro l’antipolitica che davvero parrebbe, ed è solo parer mio, s’intende, aria fresca magari portata dal giovane che potrebbe bussare al palazzo: “ Montalbano, sono”

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 928 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 941 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa