ANNO XIV Dicembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Messina (22)

Riprende quota l'ipotesi che sia rimasto ferito mortalmente nell'impatto della vettura. Il bimbo potrebbe avere avuto una emorragia cerebrale. E' quanto emerge dall'autopsia eseguita al Policlinico di Messina, secondo quanto scrive l'Adnkronos
Riscontri da immagini scattate da droni. Nelle vicinanze non si vedono tracce del piccolo Gioele. Querela dei legali della famiglia Mondello per presunte omissioni sulla morte di madre e figlio e su 'eventuali ritardi nella loro ricerca'.
Per ricostruire cosa sia accaduto alla donna e al figlio di 4 anni, trovati morti nei giorni scorsi.
'E non si è suicidata'. Il legale fa una ricostruzione: la donna è salita sul traliccio per cercare il figlio.
Presenti anche i familiari del bambino per riconoscere gli indumenti accanto ai resti ossei ritrovati. Il luogo del ritrovamento, indicato da un volontario, si trova a circa 200 metri dall'autostrada Messina-Palermo dove la mamma il figlioletto sono stati visti per…
Pm: 'Dopo incidente era agitata e impaurita Da descrizione teste emerge una sua fragilità in quel momento'. Medico legale: 'Strangolamento? Emerse in autopsia solo fratture'.
Procuratore: 'Era in braccio alla madre e non era ferito. Proteggeva il figlio, ma tutte ipotesi restano aperte. Testi e video ci dicono che non era seguita'. A 14 giorni dalla scomparsa proseguono le ricerche del bimbo, anche in casolari.…
La nuova ipotesi: il bambino sarebbe morto nell'incidente stradale avvenuto sull'autostrada e poi la madre, dopo avere nascosto il corpo del piccolo, si sarebbe suicidata. 'Chiunque abbia visto qualcosa si faccia avanti' dice il padre. Il procuratore: 'Nella macchina della…
É quanto emerge dall'autopsia. Il legale: "Fratture compatibili con una caduta dall'alto, suicidio è ipotesi che si sta seguendo". "Analizzare larve su corpo" per scoprire orario morte. Si allarga il perimetro di ricerche del piccolo Gioele.

Utenti Online

Abbiamo 1056 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine