ANNO XIV Aprile 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 07 Dicembre 2016 00:00

Grottaglie (Taranto) - Immacolata ne Il Paese di Babbo Natale

Written by  Luigi Pignatelli
Rate this item
(0 votes)

Il 7 e l’8 dicembre, nella Città della Ceramica, torna, in occasione della festività dell’Immacolata,

Il Paese di Babbo Natale, rassegna promossa dal Laboratorio Urbano e da dieci associazioni della provincia ionica (Isola dei Sogni, Hermes Academy Onlus – Arcigay Taranto, Avis Grottaglie, Li Pupariedde, AIL Grottaglie, Babele, Grott’Art, Grottaglie in 500, Sherwood, Occhio Fotografico), dal 22 novembre al 5 gennaio, che ha una finalità solidale: in un salvadanaio è possibile lasciare un contributo libero e l’intero ricavato verrà devoluto in favore delle famiglie meno fortunate, segnalate dai Servizi Sociali del Comune di Grottaglie.

I prossimi appuntamenti con Babbo Natale e gli Elfi, in Via Mastropaolo #123 a Grottaglie, e i mercatini di artigianato, stand enogastronomici e banchetti informativi di associazioni, in piazza Regina Margherita, sono previsti per mercoledì 7 dicembre dalle ore 17.00 alle ore 21.00 e giovedì 8 dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00.Luigi Pignatelli

Inoltre, la mattina del 7 Babbo Natale, a partire dalle ore 11.30, sarà lieto di ricevere nella sua dimora i bambini della scuola L’Isola che non c’è.

La partecipazione e l’ingresso alla struttura sono sempre liberi e gratuiti.

Il più bel Bacio sotto al Vischio

Gli organizzatori de Il Paese di Babbo Natale indicono il Concorso  gratuito Bacio sotto al Vischio.

Regolamento:

1. scatta una foto all’interno dell’apposita cornice, durante i giorni dell’Evento in Via Mastropaolo #123 a Grottaglie;

2. diventa fan della Pagina Facebook Il Paese di Babbo Natale Grottaglie;

3. pubblica la foto sul tuo profilo, tagga 5 amici e condividi sulla pagina Facebook Il Paese di Babbo Natale Grottaglie.

Gli autori e le autrici delle cinque foto che avranno ricevuto più Mi Piace, riceveranno un simpatico omaggio.

Lettere, slitta e tante sorprese

Dallo scorso 22 novembre, centinaia di bambini hanno scritto la lettera a Babbo Natale e l’hanno imbucata all’interno dell’apposita cassetta allestita a pochi passi dalla dimora del saggio e bonario personaggio simbolo della tradizione natalizia, presso l’Ufficio della Posta degli Elfi, dove fino al 10 dicembre chi non l’ha ancora fatto potrà spedire la propria lettera al Polo Nord. Tutti i mittenti riceveranno, entro la Santa Vigilia, una simpatica risposta grazie alla collaborazione di Poste Italiane.

Santa Claus, che ha parcheggiato la slitta sulla terrazza panoramica L’Ora d’Aria, a beneficio delle famiglie che vorranno salirci per scattare gratuitamente foto, sarà felice di ricevere grandi e piccini durante i weekend, conversare con loro e scattare foto, da condividere sui social con l’hashtag #fattimetterenelsacco. Sono previste aperture straordinarie il 7, l’8, il 21, il 22, il 23 dicembre. Il 4 e il 5 gennaio artigianato, enogastronomia e associazionismo si concentreranno nella piazza antistante l’ingresso del Laboratorio, dove verrà festeggiato l’arrivo della Befana, che verrà intepretata dall’attore Luigi Pignatelli).

“Dal 22 novembre al 5 gennaio il Laboratorio Urbano di Grottaglie e dieci associazioni della provincia di Taranto organizzano la prima edizione de Il Paese di Babbo Natale. Questa è una delle poche realtà locali – dichiara Pignatelli – che mi coinvolge per via delle mie doti attoriali, in un contesto storico in cui nel mio territorio sembra che tutti e tutte abbiano dimenticato ciò che sono, ciò che so fare e ciò che mi dà da vivere, abituati da una serie di circostanze a considerarmi solo il presidente del Comitato Territoriale Arcigay. In questo mese e mezzo darò vita, grazie all’ausilio della truccatrice Giovanna Alfio, a quattro personaggi: l’elfo Luigi, il Grinch, la Befana Gina e Ebenezer Scrooge. Vienici a trovare! #fattimetterenelsacco anche tu!”

Un ringraziamento particolare va alle volontarie e ai volontari del Laboratorio Urbano “Torrente del Vento”, alle volontarie dell’Avis di Grottaglie, di Babele e Grott’Art, ai ragazzi de Li Pupariedde, ai soci di Sherwood e di tutte le associazioni coinvolte, alla Polizia Municipale e ai fotografi di Occhio Fotografico.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 866 times Last modified on Mercoledì, 07 Dicembre 2016 07:00

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1051 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa