ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 26 Febbraio 2017 00:00

Brindisi, Pellegrino (FDI-AN),«no a tagli sulla sicurezza»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

"17 anni fa l'OPERAZIONE PRIMAVERA smantellava il contrabbando di sigarette in Puglia. Per arrivare alla reazione ferma dello Stato e alla dotazione dei fuoristrada alla GG. FF.

 

Sono stati necessari il coraggio e la dedizione al dovere di 4 ragazzi che, nella notte del 23 febbraio 2000, hanno inseguito un blindato dei contrabbandieri con una misera Fiat Punto, rimanendo poi schiacciati dal blindato stesso lanciato contro la macchina.
Quella notte persero la vita Alberto De Falco ed Antonio Sottile. Dopo un processo durato 13 anni, il criminale che guidava è stato condannato a 8 anni di carcere e il suo complice a 6. Pene mai scontate, grazie anche ad una giustizia troppo garantista e ad un edificio normativo che ancora non prevedeva il cosiddetto 'omicidio stradale, legge fortemente voluta da Fratelli d'Italia.
Su questa terribile tragedia scendono il dolore per le famiglie di sapere i due assassini in libertà ed il dubbio che in qualche modo queste morti si potessero evitare dando in mano ai militari strumenti adeguati per la lotta alla criminalità. Pertanto, a chi ancora crede che si possa combattere il crimine con i pon pon e pensa di continuare ad esigere tagli nel finanziare risorse, uomini e mezzi, rispondiamo che ha davanti a sè un altro mestiere.
Non il politico, ma forse il lanciatore di coriandoli."

Queste le dichiarazioni di Cinzia Pellegrino - Coordinatore Nazionale del Dipartimento tutela Vittime di FdI AN - nell'anniversario della morte dei due finanzieri.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 880 times Last modified on Sabato, 25 Febbraio 2017 16:56

Utenti Online

Abbiamo 1172 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine