ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 28 Marzo 2017 00:00

Milano - Il cibo a regola d'arte, Maroni «sosteniamo ogni iniziativa che valorizzi nostri prodotti eccellenti»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

(Lnews - Milano) "Io penso di saper cucinare bene una sola cosa, ma la cucino solo per me: il risotto alla milanese". Ha esordito così il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, a Palazzo Lombardia, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione della V edizione di 'Cibo a Regola d'Arte'.

PRIMA REGIONE AGRICOLA D'ITALIA - "Voglio ringraziare il Corriere della Sera per questa iniziativa, di cui siamo partner istituzionali per il secondo anno - ha aggiunto Maroni - lo facciamo perché è un'iniziativa importante, in cui crediamo. La Lombardia non è solo grande metropoli, grandi fabbriche e centri di ricerca d'eccellenza, ma è anche la prima regione agricola d'Italia, con numerose produzioni Dop e Igt, con cibi e luoghi straordinari".

TURISMO-CULTURA, BINOMIO INSCINDIBILE - "Finora non siamo riusciti a valorizzare tutto questo adeguatamente, ecco perché tutte le iniziative come queste sono le benvenute, perché coerenti con quello che facciamo - ha aggiunto -. Abbiamo investito molto e stiamo investendo molto sulla valorizzazione anche delle bontà eno-gastronomiche della regione: il 29 maggio, 'Festa della Lombardia', si concluderà l''Anno del Turismo lombardo', durante il quale abbiamo investito 60 milioni di euro per promuovere i nostri territori, anche sotto l'aspetto enogastronomico, e comincerà l''Anno della Cultura lombarda, perché per noi turismo e cultura sono un binomio inscindibile".

'CASSOEULA' - "Io sono un tradizionalista e sono per il cibo semplice e sano, quindi la mia parola è 'cassoeula'" ha concluso, scherzando, Maroni, che ha voluto aggiungere la sua parola all'elenco di quelle proposte dai grandi chef che parteciperanno all'evento, ciascuno dei quali connotando, appunto, con una parola-tema il proprio contributo culinario

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 912 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1260 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa