ANNO XV Aprile 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 14 Aprile 2017 07:28

Cleò canta 'Ave Maria' di De Andrè, a maggio primo singolo della voce misteriosa

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Da #Cleò un nuovo omaggio musicale. Questa volta la voce misteriosa del web, a cui nessuno ha potuto associare un volto in tre mesi di exploit in rete, ha scelto Fabrizio De André, "l’uomo che fuse in un cuor solo musica e poesia", dichiara l’artista.

Estensione vocale e timbro che le consentono di passare dal registro maschile a quello femminile, Cleò ha reinterpretato, "come augurio di Buona Pasqua, l’Ave Maria di De Andrè, contenuta nel disco ‘La Buona Novella’, del 1970. Un album - spiega l'artista - che, pur parlando di Gesù, pone in realtà l’accento sulla figura di sua madre: icona del dolore più grande, nel raccogliere a terra, le spoglie del proprio figlio", ricorda.

"Per registrare l’Ave Maria di De Andrè - spiega Cleò che ha già fatto conoscere il suo talento reinterpretando pezzi di Mina, Mango, Laura Valente, Valentina Giovagnini, Bungaro ed Eramo & Passavanti - al fine di individuare l’intimità e l’intensità emotiva giusta in cui calare la dimensione del mio canto, ho scelto il silenzio e il ritiro degli ambienti plurisecolari del Monastero Abbaziale di Casanova, in Piemonte, in cui la vita mi ha condotto provvidenzialmente, quasi per caso, in quest’occasione. Qui ho scoperto la figura preziosa di Don Adriano Gennari, sacerdote cottolenghino torinese in prima linea nella lotta alla povertà".

A guidare il canto di Cleò, l’orchestrazione del Maestro Gaetano Capitano, vincitore del ‘Premio Lunezia’ nel 2012, finalista del ‘Premio De Andrè’ nel 2014 e autore della fortunata hit 'Il Dio delle piccole cose' di Fabi-Silvestri-Gazzè.

Accompagna il brano un videoclip artigianale realizzato dal creativo del web Antonio Augelli: "Il filmato - spiega #Cleò - contiene una carrellata di immagini di opere d’arte a partire dal 1300 sino ai giorni nostri che ritraggono il momento della deposizione di Gesù dalla croce fra le braccia di Maria. In tutto 14, una per ciascuna stazione della Via Crucis, di cui la prima che appare è particolarmente significativa: è tratta infatti dal Santuario dell’Icona Passatora, detto anche Santa Maria delle Grazie, del XIV secolo".

Una delle 100 chiese di Amatrice devastate dal sisma dell’agosto 2016 che, per la ricchezza dei suoi affreschi, è detto la 'Cappella Sistina' di questo lembo di terra "sui cui è giusto mantenere sempre alta e vigile l’attenzione, anche attraverso la musica. Specie quando il canto, in tempo pasquale, si fa preghiera". #Cleò pubblicherà entro maggio 2017 il suo primo singolo inedito, scritto da una grande firma della musica italiana, per l’etichetta indipendente ‘Capogiro Records/Gianni Rodo Edizioni’. (adnKronos)

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 877 times

Utenti Online

Abbiamo 816 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine