ANNO XI  Novembre 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 15 Maggio 2017 01:16

"VENEZUELA. Il crollo di una rivoluzione" di Marinellys Tremamunno a Firenze Auditorium del Consiglio Regionale della Toscana 18 maggio

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Firenze - Giovedi 18 maggio alle ore 18, nella sala Auditorium del Consiglio Regionale della Toscana sarò presentato il libro di Marinellys Tremamunno "Venezuela. Il crollo di una rivoluzione" edito da Arcoiris

Il Venezuela di oggi è sinonimo di caos, collasso, violenza, emergenza umanitaria. Come passare dal Paese dell’accoglienza per tutti al Paese dell’esodo di massa? Questo volume intende fornire una chiave di lettura della crisi determinata dall’avvento al potere di Hugo Chávez e della conseguente distruzione dell’intera nazione nel nome del Socialismo del XXI Secolo. Prima di immergersi nella quotidianità del dramma venezuelano attraverso una raccolta di articoli dell’autrice, il testo propone inedite testimonianze di esperti e protagonisti: dal Professore Leonardo Morlino, esperto di America Latina, al diplomatico Milos Alcalay; dal Direttore del quotidiano “El Nacional”, Miguel Henrique Otero, a Monsignor José Luis Azuaje Ayala, Presidente di Caritas America Latina. Queste riflessioni guidano il lettore attraverso il complesso fenomeno politico, la crisi prodotta dall’ex Presidente Hugo Chávez e dal suo successore Nicolás Maduro, la presenza del narcotraffico nelle viscere del Governo e la censura, ma anche le sofferenze di una società che sopravvive alla violazione dei diritti umani con profonda fede. Si conclude con l’Esortazione Pastorale della Conferenza Episcopale Venezuelana del gennaio 2017, un documento che fa luce sulla situazione dopo il fallito intervento di mediazione del Vaticano. I lettori non potranno più restare indifferenti di fronte alle notizie che arrivano dal Venezuela.

Marinellys Tremamunno è una giornalista italo-venezuelana, nata e cresciuta a Caracas. A soli venticinque anni ha fondato il giornale “Tras La Noticia” (2003), che dopo sei anni è stata costretta a chiudere a causa della censura. Attualmente è corrispondente presso la Santa Sede e redige articoli per la testata vaticanista “La Nuova Bussola Quotidiana”, dove tratta principalmente argomenti legati al Venezuela e all’America Latina. È anche autrice del libro in spagnolo Chávez y los medios de comunicación social (2002).

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1402 times

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

I due becchini della Nazionale italiana

Utenti Online

Abbiamo 1779 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa