ANNO XIV Agosto 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 19 Giugno 2017 06:40

Londra: furgone sulla folla all'uscita della moschea Due morti e almeno dieci i feriti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Londra (Regno Unito) - Un furgone ha travolto diverse persone a Seven Sisters Road, nell’area di Finsbury Park, nel Nord di Londra. L’intervento delle forze dell’ordine è stato pressoché immediato, grazie ad una volante che si trovava nel quartiere. L’episodio è avvenuto all’esterno della Moschea locale, in pieno periodo di Ramadan, la Moschea del Muslim Welfare House che si trova a meno di 300 metri dal centro di preghiera islamica oggetto di un attacco con cocktail Molotov nel 2015.

Sebbene non sia stato ancora stabilito un bilancio ufficiale, si teme la morte di almeno due persone, secondo quanto riporta la stampa britannica. L'uomo che era alla guida del furgone è stato arrestato. Ha 48 anni. Testimoni riferiscono di averlo sentito gridare frasi di odio contro i musulma.

I testimoni hanno parlato sin da subito di almeno 10 feriti, 3 dei quali in condizioni gravi, e hanno riferito alla stampa che due persone erano rimaste incastrate sotto al veicolo e di aver tentato di sollevare il furgone, sino all’arrivo dei soccorsi. Almeno un uomo di tipo caucasico sarebbe sceso dal furgone armato di un pugnale ed avrebbe colpito un passante, prima d’essere arrestato dalla polizia.

L’episodio arriva dopo una serie di 3 attentati terroristici, a Westminster, a Manchester e al London Bridge, avvenuti in appena 3 mesi.

L'IMAM: ANCHE QUESTO È TERRORISMO - "Chiunque ha fatto questo, lo ha fatto per colpire delle persone e questo é terrorismo". Così Mohammed Kozbar, leader della moschea di Finsbury Park, ha commentato al Sun online l'attacco a Seven Sisters road: "E' un attacco terroristico, come lo abbiamo chiamato a Manchester, a Westminster e a London Bridge", ha aggiunto Kozbar.

MAY: "SI INDAGA PER TERRORISMO" - In una breve nota diffusa da Downing Street si riferisce che la premier Theresa May è stata informata dell'accaduto: "Il mio pensier va a chi è stato colpito in questo terribile incidente", è stato il suo commento. In mattinata è stato convocato il comitato di emergenza, come avvenuto per gli altri attentati londinesi. "Si indaga per terrorismo", ha affermato May. Il leader dell'opposizione laburista britannica, Jeremy Corbyn, si è detto stanotte "totalmente scioccato" dell'episodio. Anche il sindaco laburista di Londra, Sadiq Khan, musulmano e figlio d'immigrati pakistani, è stato informato e si sta occupando della vicenda.

I nostri giornalisti stanno lavorando su questa notizia e l’aggiorneranno non appena saranno disponibili ulteriori informazioni

 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1197 times Last modified on Lunedì, 19 Giugno 2017 06:56

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1116 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa