ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 08 Agosto 2015 13:24

Taranto - Isola che vogliamo. appuntamento nel cuore di cava per la penultima serata

Written by 
Rate this item
(0 votes)
 
Lo storytelling territoriale si spinge nella parte più interna dell'Isola. "Il rilancio passa anche da qui, non fermiamoci a via Duomo"

Il viaggio ideale de "L'Isola che Vogliamo" alla riscoperta del cuore antico di Taranto prosegue senza soste ed è pronto per addentrarsi - in occasione del penultimo appuntamento di domenica 9 agosto - nella più nascosta anima di cava del centro storico. Ed è proprio "La Cava" il titolo scelto per il quarto appuntamento con l'inedito storytelling del territorio messo in campo dall'Associazione Terra e dal Comune di Taranto. Dopo aver ripercorso le orme degli illustri antenati nei vicoli un tempo percorsi da musici e santi, ritrovato la spiritualità del luogo negli spazi del Sacro, celebrato in chiave street art un'anima marinaresca da ritrovare nel Mar Piccolo, la kermesse approda lungo la depressione geologica scavata in secoli di estrazione. "La Cava è metafora", spiega Antonio Santacroce, presidente e responsabile attività produttive per l'Associazione Terra. "Qui Taranto Vecchia estraeva, esportava, costruiva. Qui, allo stesso tempo, come ama ripeterci Giovanni Guarino, viveva la più autentica organizzazione sociale dell'Isola, quella pronta ad accoglierti 'abbascie 'o punzon' ', quando arrivavi all'ingresso dei vicoli percorrendo la via Cava di un tempo, viva, umana, attiva. La Cava - prosegue Santacroce - è una metafora  di pietre e persone per restare al tema dell'Isola 2015, del futuro che ci auguriamo di contribuire a costruire per quest'area. Il risanamento non può fermarsi a via Duomo: questa parte dell'Isola è fondamentale per il futuro della Città Vecchia. Da costruire preservando umanità e riaprendo botteghe".

Il programma della serata, che ancora una volta alterna reading e teatro a intrattenimento più leggero ed escursioni guidate tra ipogei e chiese riaperte, è consultabile all'indirizzo web della manifestazione (www.isolachevogliamo.it) o presso le attività commerciali aderenti alla rete Made in Taranto dove è possibile ritirare le piantine con i programmi delle cinque giornate.
Il programma del 9 agosto

IPOGEO GENNARINI

Dalle 20.30 alle 23.30 repliche ogni ora "D'Armi / D'Amori"

Installazione d'arte ispirate al poema "Glorie di Guerrieri e d'Amanti nella Città di Taranto"
Regia, testi e voce Erminio Biandolino, Coreografie Flaminia Ciura, a cura dei Laboratori Kandinskij

PALAZZO GENNARINI

L'Oro di Taranto

Mostra Fotografica di Pasquale Reo e Mino Lo Re

LARGO SAN. GAETANO

Ore 21.00 Gli incontri con “Inchiostro Di Puglia”

Interviene Cosimo Argentina

Ore 22.30  “Synesthesia Jazz Trio”

A cura dell'aassociazione Musicale Orchestra Taras
Con Virginia Pavone, Eugenio Venneri e Livio Bartolo

VIA CAVA

Ore 22.30 “Lovain’s Group”

Concerto Musica Leggera

LARGO CROCIFISSO

Ore 22.00 “Acoustic Trio” in Concerto

Contaminazioni Jazz & Soul

LARGO SAN MARTINO

Ore 21.30 “Trio Rondo’…Da Napoli a Venezia”

Concerto

LARGO SPAGNOLO

Ore 22.30 “Maksim Cristan con La Spada”

Concerto Punk/Lirico

VIA CAVA 99

Ore 21.00, 22.00 e 23.00 - “E Venne Falanto”

Narrazione Teatrale sul Mito della Fondazione di Taranto di Giovanni Guarino a Cura del Crest

VIA PENTITE

Dalle ore 21:00 alle 22.00 “Pinocchio e Colombina alla ricerca del Tesoro di Taras”

Spettacolo Teatrale per Bambini. Regia Tina Greco. Associazione ”Il Teatro Degli Amici”

PENDIO LA RICCIA FRONTEMARE

Ore 21.00 “Il Suono Del Silenzio”

Presentazione del Libro di Antonio Caradonio

PALAZZO ULMO

“Taranto si Racconta”

Esposizione di Opere Grafiche e Ricostruzioni a cura di Filippo Girardi

Ore 20.00 “Taranto: Splendore di una Storia da scoprire”

Lectio Magistralis a Cura della Prof.Ssa Irma Saracino

Ore 20.30  “Resto Umano”

Presentazione Del Libro della Dott.ssa Anna Paola Lacatena
Interviene Miki Formisano, Presidente dell’associazione Tgenus e Presidente Regionale di Nps – Network Persone Sieropositive

Ore 21.30  “Due Volte Genitori”

Proiezione Del Documentario a cura di Agedo e Dibattito
Moderato dalla Dottoressa Antonella Pace di Agedo Foggia e Michela Albano, Referente del Centro di Ascolto Agedo di Taranto

Ore 22.30  “Scavami Dentro”

Monologo Teatrale scritto ed Interpretato da Luigi Pignatelli
Commento a Cura Della Dottoressa Antonella Palmitesta, Presidente di N.U.D.I.
Nessuno Uguale Diversi Insieme, Associazione di Psicologi per il benessere delle Persone Lgbtqi

Ore 23.00 “Condanna A Morte”

Lettura Drammatizzata del Racconto tratto Dalla Silloge “Voglia D’amore” di Irma Saracino

PIAZZETTA DELLI PONTI

Ore 21.00 Dallo scandalo alla carezza

Presentazione del libro di Enzo Ferrari e Francesco Falcone

PIAZZA CASTELLO

“Il Giardino Del Bio” nell’ Isola Che Vogliamo

a cura di Legambiente Taranto
Conversazioni sulla Cultura Alimentare Ore 21.00 - A Tutto Gas: I Gruppi d'acquisto solidali e l’esperienza del Circolo Legambiente di Taranto.
A Cura di Elena Modio e Rita Saponaro (Legambiente Taranto).

Read 497 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1073 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa