ANNO XIII Settembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 18 Settembre 2017 11:49

Silvio Berlusconi a Vanessa Ledezma "nostro sostegno per il ripristino della democrazia in Venezuela"

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Silvio Berlusconi e Vanessa Ledezma Silvio Berlusconi e Vanessa Ledezma

Fiuggi - "Ieri pomeriggio a Fiuggi io e il Presidente dell'Europarlamento Antonio Tajani abbiamo incontrato Vanessa Ledezma Camero, figlia del sindaco di Caracas Antonio Ledezma, tra i leader dell'opposizione al governo venezuelano di Maduro".


Scrive Silvio Berlusconi nella sua page di Facebook , e continua - "Nel corso dell’incontro la signora Ledezma mi ha illustrato la drammatica situazione del suo paese, la miseria provocata dal regime filo-comunista, le persecuzioni ai danni dell’opposizione, l’alto numero delle vittime come conseguenza della repressione e della povertà diffusa.
Vanessa Ladezma chiede la liberazione di suo padre, in carcere da più di due anni e mezzo senza un processo, e con lui degli altri prigionieri politici nelle carceri del regime.
Alla signora Ledezma ho assicurato il nostro sostegno e il nostro impegno affinché in tutte le sedi si assumano iniziative per accelerare il ripristino della democrazia nel paese sudamericano.
L’Europa deve parlare con una voce unica contro chi calpesta i diritti di un popolo e la libertà di un paese come il Venezuela, in nome di un’ideologia para-comunista già condannata dalla storia. Il Venezuela è una nazione che a noi italiani sta particolarmente a cuore, anche per il legame stabilito dai tanti nostri connazionali che in quel paese sudamericano hanno trovato una casa e un lavoro. Per questo l’Italia ha il dovere di far sentire la propria voce in sede europea come alle Nazioni Unite per chiedere le più forti pressioni internazionali per una transizione rapida e pacifica del Venezuela verso il ripristino della libertà e della democrazia".

Il giorno prima (sabato) sempre a Fiuggi la figlia del Sindaco di Caracas Antonio Ledezma,  Vanessa Ledezma era stata intervistata davanti al numeroso pubblico dal direttore Paolo Liguori TgCom24 - Mediaset alla presenza del Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, di cui pubblichiamo il video.

"Antonio Tajani mi è sempre stato vicino. Il suo impegno, quello del Parlamento europeo e di quaranta Paesi democratici che hanno presentato proteste formali per il trattamento riservato a mio padre sono l'unico conforto in questo momento drammatico". Vanessa Ledezma, figlia di Antonio, il sindaco di Caracas imprigionato dal regime di Maduro per cospirazione, è presente a Fiuggi.

Lei che da sette anni vive a Modena - i nonni hanno origini italiane - è qui per continuare la sua battaglia e far conoscere alla politica e all'opinione pubblica del nostro Paese la drammatica situazione che si vive in Venezuela.

"Mio padre è stato prelevato a mezzanotte, in pigiama", racconta Ledezma. "Io chiedo a tutti di aiutare il Venezuela, di non dimenticare. È difficile accettare che un Paese ricco di petrolio come il nostro stia morendo. Non ci sono medicinali, per vivere decentemente serve un reddito pari a 15 volte quello base, il 72% della popolazione vive in povertà. È più che mai necessario che la comunità internazionale reagisca e faccio sentire la propria voce davanti a un regime e a una vera e propria crisi umanitaria".

 

 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1841 times Last modified on Lunedì, 18 Settembre 2017 14:55

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1016 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa