ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 19 Settembre 2017 00:00

Mattarella a Taranto per l'anno scolastico, «città di antiche radici storiche»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Matterella in chiusura mette in fila, cyberbullismo, bullsimo, vandalismo, dispersione scolastica e anche vaccinazioni come temi al centro dell’interesse generale da assumere.

La scuola non si tocca, il presidente prende spunto da questa frase condivisibile perché legata al vandalismo parafrasandola  e spostandosi su di un altro livello che è quello della scuola che deve essere attenta ai cambiamenti della scienza e della formazione. Ma è soprattutto il vandalismo il punto centrale che tocca davvero la città. L'evento si è consumato nell'aprile scorso e Mattarella rammenta come un intera città si è data da fare per ripristinare la scuola curando le ferite inferte, "quando una scuola viene colpita è colpita l'intera nazione" ha detto il presidente.

Come sottolineava precedente in un video il presidente Emiliano, che ringraziava Mattarella di aver scelto Taranto, il presidente non viene per esprimere denunce, ma evidenziare le problematiche, chiedere impegno e soprattutto il rispetto della Costituzione. E alla costituzione il presidente affida la guida anche per la tutela della salute e dell'ambiente e dell'occupazione sulle quali questioni il "punto di equilibrio spetta" alle istituzioni locali.

La ministra Fedeli tocca un punto che riguarda le periferie - siamo a Paolo VI -  dove si deve puntare a far diventare queste realtà scolastiche di eccellenza per evitare la dispersione (a Taranto il 30% si ferma nelle scuole superiori) che per la ministra Fedeli è una sconfitta di tutta la scuola e dalla quale, a nostro avviso, nasce il degrado e il vandalismo. Una sorta di vendetta dell'ignoranza che scarica sulla scuola le proprie frustazioni. Una nutrita presenza di scuole dei paesi terremotati e della Puglia nella città presa come palco per l'inaugurazione dell'anno scolastico.  

Chi ha perso la manifestazione può rivederla interamente qui http://www.raiplay.it/video/2017/09/Tutti-a-scuola-f07e189a-2e67-46b5-9396-01bd77a211a6.html

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1114 times Last modified on Lunedì, 18 Settembre 2017 15:23

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1068 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa