ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 19 Settembre 2017 00:00

"Ho 25 anni e Obama mi ha scelto per immaginare con lui un futuro migliore"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Intervista a Valentino Magliaro di Venzeghello (Busto Arsizio) che il 30 ottobre sarà a Chicago su invito dell'ex presidente Usa. "Perché mi ha scelto? So far lavorare le persone insieme"

 “Ho 25 anni e di professione mi occupo di creare soluzioni innovative per il coinvolgimento degli studenti a scuola e fuori da scuola”. Valentino Magliaro sarà tra i Civic Leader che il 31 ottobre e il primo novembre saranno a Chicago su invito dell’associazione di Barack Obama. L’ex presidente americano lo ha scelto per “Civic Leaders all around the Globe”, e lui da qualche giorno non nasconde emozione e un po’ di orgoglio: “Sono stato scelto a far parte del team innovazione del Gruppo Spaggiari Parma. Perché io? Perchè da sempre ho coordinato progetti dal forte impatto civico, dall'esperienza antimafia con Ammazzateci Tutti tra il 2010 ed il 2013, come consigliere comunale a Vanzaghello delegato all'Istruzione”.

Un modello di buone pratiche

Lui, che è di Busto Arsizio, ha fondato un progetto sportivo che il ministero dell’Istruzione ha certificato come "modello di buone pratiche" per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica.  “Negli ultimi due anni mi sono spostato più sulle tematiche legate alla leadership personale, coinvolgendo migliaia di studenti in percorsi di formazione al Public Speaking (discorso in pubblico, ndr) con TEDxYouth”. 

"100 leader che cambiano il mondo"

“Al summit incontrerò 100 di leader civici invitati, che nel loro territorio stanno, come dice Barack Obama nel video di presentazione del Summit, “provando a cambiare il Mondo”. Ma come ha fatto Magliaro a 25 anni ad entrare nella bussola della Obama Fundation? “Grazie a Marco Gualtieri”, dice ad Agi, “fondatore di Seeds&Chips (che il 9 maggio scorso ha ospitato proprio l’ex presidente americano). Ho ricevuto l’invito il 15 agosto scorso, un mese prima dell’annuncio al Mondo”.

"Unisco personalità in contrasto e le faccio lavorare insieme"

Perché Obama alla fine ha scelto proprio lui come innovatore modello per il futuro? “Credo di essere quel tipo di ragazzo che riesce ad unire personalità a volte anche in contrasto tra loro e farle lavorare insieme, riuscendo ad unire così progettualità diverse e creando costantemente , ed in modo sistematico, contaminazione di idee e valore”. (agi) 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 946 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1168 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa