ANNO XIV Novembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 21 Dicembre 2017 10:46

Taranto - Apre Cucciolandia in Via Crispi, la nota di apprezzamento del borgataro

Written by 
Rate this item
(0 votes)

L'altro giorno, nell'aula Magna dell'Università di Taranto, nella pregevole e recuperata sede della Citta Vecchia, si parlava di Bellezza, riferendosi alla nuova idea di rilancio dell'urbanistica nella città bimare.

E da borgataro da almeno dieci anni non posso che condividere quest'idea di tornare a far rivivere Borgo e Centro storico, identità urbana dei cataldiani e non solo. L'appunto che faccio al Comune è che si passi dalle parole ai fatti...il questionario di partecipazione pubblica ancora non ha un link dal pessimo sito del Comune (era impegno elettorale rinnovarlo)...per scaricarlo.

La premessa e l'appunto per parlare di loro, una coppia di commercianti che in Via Crispi aprono una nuova attività commerciale destinata agli animali domestici, "Cucciolandia". Lui, intraprendente, giovane e sempre attivo, mi dice che è stato infermiere (lo è certamente ancora per titolo) ma ha seguito le orme familiari commercianti da sempre in quella via.

E pur abitando in Viale Magna Grecia, la scelta diventa il Borgo Umbertino... "vorremmo anche venire ad abitare qui". 

I nostri lettori lo sanno che celebriamo sempre le nuove attività, siano bar o supermercati o in questo caso, un delizioso negozio per i nostri gattini e cuccioli, perché crediamo che al di là delle belle parole sia proprio questo l'unico modo di far rivivere questa parte della città. Senza i piccoli negozi di vicinato la città muore, è scienza urbanistica a dirlo. Del resto basta osservare le periferie dormitorio per capirlo.

Poi i tarantini lo sanno, che se vogliono passeggiare... nel borgo devono venire, perché questa è Taranto, l'altra cresciuta in fretta assomiglia alle periferie del mondo, non ha nome, cultura, storia, nulla. Anche se, è Del Piano lo ribadì, la dimensione di vita in quelle aree deve essere recuperata, per non essere le 'anime morte' di Gogol.

IMG 20171220 123338

Tornando a Cucciolandia, di cui mettiamo foto dell'interno, dobbiamo dire che arriva dopo aver investito, negli otto anni precedenti nella vendita di surgelati. Saper e voler cambiare, direbbe Luigi Accoto, il nostro coach aziendale, è l'anima del commercio, sposare nuove idee, esplorare nuove aree e sugli animali c'è davvero tanto da dire e proporre. Del resto le idee innovative non mancano, anche quella di estemporanea di pittura lungo il marciapiede, perché l'arte e la cultura hanno un forte collante per tutti. Le vedremo e se possibile le racconteremo. Viva il Borgo Umbertino. 

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 2273 times Last modified on Giovedì, 21 Dicembre 2017 18:08

Utenti Online

Abbiamo 1051 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine