ANNO XV Ottobre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 23 Febbraio 2018 06:58

Sassi e bottiglie contro la Polizia, 3 feriti. Tonelli, Sap: «Questi non sono antifascisti, ma criminali»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

"Hanno detto che volevano stanare i 'fascisti' invece stanno devastando Torino e hanno ferito tre poliziotti lanciando pietre e bottiglie. Questi non sono antifascisti ma pazzi criminali".

Commenta così Gianni Tonelli, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), quanto sta avvenendo in queste ore in strada a Torino.
"Hanno detto che per loro essere antifascisti implica lo scontro - prosegue Tonelli - rendiamoci conto della pericolosità di questi elementi e di quanto le loro folli azioni dettate da una ideologia deviata, possano compromettere la sicurezza pubblica. Una sassaiola da preistoria - e conclude - spero in duri provvedimenti nei loro confronti. Questa gente ha bisogno di essere riportata alla civiltà e alla pacifica convivenza. Forse solo allora, e dopo aver studiato un po' di storia, potranno parlare di valori da difendere. Ferire poliziotti, padri di famiglia, che stanno rischiando la vita in mezzo a questi criminali, non è difesa della democrazia. È delinquenza. L'articolo 17 della Costituzione infatti, sancisce che si debba manifestare pacificamente e senza armi. Questa, prima ancora che a salvaguardia dell'ordine pubblico è una norma a tutela della democrazia, perché tentare di imporre il proprio pensiero con la violenza non può essere tollerato nella vita della nostra

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 855 times

Utenti Online

Abbiamo 743 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine