ANNO XIV Marzo 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 20 Aprile 2018 12:35

Taranto - Consegnata una scultura in cioccolato al Comune dopo il festival

Written by 
Rate this item
(0 votes)

A conclusione dell'evento Festival del Cioccolato Casartigiani ha consegnato questa mattina (ieri ndr) al Comune di Taranto Assessorato Sviluppo Economico e Marketing Terriotoriale, nella persona dell'Assessore Valentina Tilgher una della sculture effettuate dal Maestro Scultore di Modica Enrico Candiano di Modica, durante il Festival del Cioccolato.



Di seguito i Commenti di Stefano Castronuovo Segretario Provinciale Casartigiani e dell'Assessore Tilgher

 " Abbiamo avuto un grande successo, più di diecimila presenze, tante presenze dalla provincia, presenza anche di turisti, siamo riusciti ad ottenere il risultato che ci eravamo posti, far vivere la città, dimostrazione di cio e che fino a tarda serata il centro anche di giovedi sera era piena di gente,  questa è la dimostrazione che la città ha bisogno e desidera eventi qualità, abbiamo avuto riscontro positivo anche dalle imprese del borgo che hanno avuto un incrementro circa del 20%, tutto cio significa intensificare l'economia della città, prevenire fenomeni di criminalità e accrescere la città in ambito sociale".

 L'assessore Valentina Tilgher ha commentato il buon esito della manifestazione affermando: " La promozione del territorio tramite l'organizzazione di eventi di livello, in grado di richiamare turisti e curiosi da aree extracomunali, rappresenta uno strumento operativo importante. L'innegabile richiamo del cioccolato, unito alle eccellenze presenti alla manifestazione, ha consentito alla città di Taranto di mostrarsi nella sua luce migliore: i risultati dell'evento, superiori alle aspettative, non si dispiegano solo nell'immediato: Taranto, nella sua parte migliore, ha restituito ai visitaturi una immagine di se civile, elegante ed oltremodo bella. In un mercato in cui circa il 25% delle scelte delle destinazioni turistiche si basano sul passaparola, farsi conoscere e far parlare di se in termini positivi è una chiave di successo"

Sono stati impegnati nelle 4 giornate, 25 operatori del settore dolciario, provenenti da tutta italia, anche dal nostro territorio, sono state attinte dal terriotorio circa 30 ragazze, per la vendita presso gli stand, i fornitori dell'evento sono state tutte aziende tarantine, service, impiantistica, pubblicità.
Dai dati rilevati prima dell'evento e post evento risulta un aumento del fatturato delle attività vicine all'evento di circa 20%.
Poco sfruntata l'agevolazione del servizio bus con ritorno gratuito, infatti solo 100 persone hanno usufruito dell'opportunità messa a disposizione da Amat - Comune di Taranto e Casartigiani.
Inoltre sono stati donati al centro diurno della Curia di Taranto 11 scatole di dolci perugini messi a disposzione dalle aziende che hanno partecipato al Festival, in segno di vicinanza anche alle persone meno fortunate della nostra comunità.

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 584 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1109 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa