ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 20 Aprile 2018 22:22

Viminale e Farnesina dovrebbero garantire la sicurezza del voto all'Estero

Written by 
Rate this item
(0 votes)

In occasione delle ultime elezioni politiche sono emerse presunte irregolarità durante le elezioni all'estero in più luoghi, tra cui il Canada.

Proprio in relazione al voto in Canada, secondo fonti giornalistiche la Procura di Roma ha avviato una indagine.

Sul sito del Ministero dell'Interno, risulta che alcuni dati elettorali in Nord e Centro America sono ancora provvisori.

Inoltre, la lista “Free Flights to Italy”, secondo quanto si apprende dalla stampa, “avrebbe presentato una documentazione fasulla” per essere ammessa alla competizione elettorale e a tal proposito sarebbe in corso una indagine della Procura di Roma.

TALI EPISODI GETTANO DISCREDITO SULLA NOSTRA IMMAGINE DI ITALIANI ALL'ESTERO.

Dunque, risulta indifferibile attivare procedure elettorali per l'estero sicure,
in grado di garantire i diritti degli elettori e dei candidati così come
previsto dalla Costituzione.

Per questo ho chiesto, in una mia recente interrogazione, al Viminale ed alla Farnesina quali iniziative intendano assumere il Ministro degli Esteri ed il Ministro dell’Interno per garantire la sicurezza del voto italiano all'estero nel rispetto delle indicazioni della Carta costituzionale.

*Deputato di Forza Italia eletto all'Estero - America del Nord e Centro Lista Salvini Berlusconi Meloni

 

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 577 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1033 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa