ANNO XIII Novembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 20 Giugno 2018 14:35

Matteo Salvini: "Chiudere cartelle Equitalia sotto 100mila euro"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Flat tax e calo tasse. Matteo Salvini torna a parlare di temi fiscali ed economici e affronta anche la questione delle cartelle Equitalia. "Da subito, chiudere tutte le cartelle esattoriali di Equitalia per cifre inferiori ai 100.000 euro, per liberare milioni di italiani incolpevoli ostaggi e farli tornare a lavorare, sorridere e pagare le tasse" dice il vicepremier e ministro dell'Interno.

Quanto alla flat tax, Salvini conferma che si farà. "Paletti del ministro Tria su vincoli di bilancio? La flat tax si farà, rispettando tutte le normative vigenti" risponde il leader della Lega a chi gli chiede se le parole del ministro dell'Economia sulla necessità di tenere d'occhio i numeri per le coperture delle misure economiche del governo possano essere interpretate come uno stop alla flat tax.

Salvini nega di aver detto "quando sento parlare Tria mi sembra di sentire Padoan", come si legge oggi sulla stampa che gli attribuisce questo virgolettato. "Sui giornali si leggono tante... non posso dire cazzate, che non è governativo, ma non ho mai detto nulla del genere, altrimenti Tria non l'avremmo scelto", mette in chiaro.

Il ministro dell'Interno plaude poi all'operato della Guardia di Finanza che ha scovato "12.000 evasori totali sconosciuti al fisco e grandi evasori che hanno rubato una media di 2 milioni di euro a testa". "Ora - sottolinea - tocca al governo semplificare il sistema fiscale, ridurre le tasse". (Adnkronos)

 

Sei arrivato fin qui Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Agoramagazine.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di agoramagazine.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino al giorno. Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 604 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1293 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa