ANNO XII  Luglio 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 11 Luglio 2018 00:00

Argentina: proteste contro FMI

Written by 
Rate this item
(0 votes)

No al Fondo.

Nel giorno dell'indipendenza, migliaia di argentini sono scesi in strada a Buenos Aires per protestare contro l'accordo siglato in giugno, da parte dell'esecutivo di centrodestra, con il Fondo Monetario Internazionale. Il mese passato infatti, lo FMI ha concesso all'Argentina un credito di 50 miliardi di dollari spalmati su tre anni.

Il governo vorrebbe rilanciare l'economia. Il Fondo chiede in cambio una riduzione del deficit e dell'inflazione in un paese che rappresenta un unicum in America Latina. Malgrado l'esistenza di una valuta nazionale, l'economia è quasi totalmente dollarizzata, causando scompensi fra chi viene pagato in dollari e chi in pesos.

La richiesta di aiuto allo FMI sembra aver risvegliato i fantasmi della crisi del 2001 che portarono migliaia di persone a ritirare i loro averi dalle banche.

Il cambio politico alla testa del paese, dalla sinistra di Cristina Kirchner al centrodestra di Macrì, hanno contribuito, assieme alla crisi, a gettare l'Argentina in una nuova recessione. (- Euronews)

 

Sei arrivato fin qui Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Agoramagazine.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di agoramagazine.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino al giorno. Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 403 times

Le Vignette di Paolo Piccione

Perchè??? “Ma che davero davero…”

 

Utenti Online

Abbiamo 1503 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa