ANNO XII  Agosto 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 03 Agosto 2018 07:44

“CiboPerBacco” con agroalimentare di qualità, Andy Luotto, cucina di recupero e azioni solidali

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Martedì 7 agosto, dalle 19 nel centro antico di Melissano (Le) Anche un laboratorio in diretta contro lo spreco alimentare, l’evento melissanese si preannuncia ricco, buono, pulito e giusto

 CiboPerBacco” è l’originale evento promosso dal Comune di Melissano e Stay'nstreet, con il patrocinio di Slow Food - Condotta Sud Salento. L’appuntamento è fissato per il giorno 7 Agosto e, in linea con la filosofia dell’evento di salvaguardia dell’ambiente e solidarietà, che si interseca con gli ideali Slowfoodiani di cibo buono, pulito e giusto, vedrà la speciale partecipazione del noto attore e chef Andy Luotto con un laboratorio dedicato alla cucina di recupero, una vera e propria lotta allo spreco alimentare.

La serata ha inizio alle ore 19 con l’apertura nel centro antico di Melissano degli stand enogastronomici di alcune delle aziende più qualificate del territorio salentino e pugliese. Alle ore 20.30 avrà luogo l’inaugurazione dell’evento affidata alla Confraternita del Pampascione Salentino, subito dopo, alle 21, in piazza Garibaldi prende il via il Laboratorio di Cucina di Recupero con l’istrionico artista e chef Andy Luotto, e in contemporanea i live concert in piazza San Francesco e in piazza Marconi.

CiboPerBacco” è un percorso enogastronomico molto particolare che vedrà protagonisti una serie di produttori dell’agroalimentare aventi un unico comun denominatore: la qualità. Dai prodotti della terra ai caseari e salumi, alla birra artigianale, ai prodotti da forno, allo street e finger food preparato con cura e particolare attenzione alla tradizione, i palati degli avventori saranno sollecitati a 360 gradi da proposte culinarie come il Vincottino di Giovanni Venneri, la pasta con il pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto di Calemone, gli ottimi salumi del Salumificio Santoro e i formaggi del Caseificio Lanzillotti, le patate novelle al Vincotto Balsamico di Salento Street Food che hanno fatto il giro d’Italia, i classici calzoni del Bar Carioca, la “pignata” con i legumi di Zollino di Calò&Monte, la frisella de I Contadini, lo spumone del Gran Caffè, la frutta a km 0 dell’Azienda Agricola Manco o ancora le storiche rustichelle melissanesi dell’Antica Salumeria del Centro, i prodotti Vizzino e del Forno Artigianale di Emiliano; il tutto accompagnato dagli ottimi vini dell’Unione Agricola di Melissano, Torre Ospina e Agrinatura,e dalla birra artigianale del Birrificio B94.

Gli staff presso gli stand enogastronomici terranno in dovuto conto le eventuali allergie e intolleranze alimentari del pubblico, pertanto si consiglia di rivolgersi all’organizzazione per le opportune segnalazioni.

Ad arricchire il programma sono previsti anche due spunti a sfondo sociale, due iniziative dell’Amministrazione Comunale e della Condotta Slow Food Sud Salento. La prima dei quali vede protagonista la parrocchia del piccolo centro salentino alla quale saranno donati prodotti agroalimentari da parte dei Presidi e delle Comunità Slow Food che partecipano all’evento. Inoltre, nei giorni successivi sarà organizzata una cena solidale il cui ricavato sarà donato in beneficienza.

A completare la percezione dei sensi e ad accompagnare le presentazioni agroalimentari ci saranno le luminarie da terra di Gustavo e le note pop, funky, easy jazz, acustica, soul e pop-rock dei live concert di "Megaron", "Voce in Capitolo", "Guitar Club" e “Don Ray”. Previsto anche l’affascinante e suggestivo spettacolo di bolle della bubble artist Alessandra Manco

Come anticipato nel programma, l’evento sarà ufficialmente inaugurato alle ore 20.30 dalla Confraternita del Pampascione Salentino.

Read 192 times

Le Vignette di Paolo Piccione

Mamma e papà!!!

 

Utenti Online

Abbiamo 2038 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa