ANNO XIV Agosto 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 04 Agosto 2018 03:45

Taranto - Ricompaiono i manifesti dei Genitori Tarantini per denunciare l'inquinamento

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Da lunedì 6 agosto, e per 14 giorni, nuovi manifesti di metri 6x3 saranno visibili in due punti della città. Due manifesti per denunciare la situazione ambientale e sanitaria tarantina posta ancora una volta  in secondo piano rispetto alle “urgenze economiche della nazione”.

Con questi manifesti, si vuole richiamare il Governo centrale ad adottare misure a tutela della vita dei tarantini, sotto costante minaccia da ormai da troppi decenni, e in linea con i dettami della Costituzione italiana.

Questa iniziativa, firmata da dieci associazioni del territorio, è stata accolta anche da cittadine e cittadini che, pur non riconoscendosi in alcun comitato, hanno voluto sostenerla economicamente. Per la prima volta il senso civico dei tarantini, sempre più consapevoli dei delitti continuamente perpetrati ai danni dell’intera provincia, si tramuta in una concreta azione di protesta. Le associazioni del territorio vogliono ringraziare quanti hanno permesso tutto ciò nel puro spirito di “comunità” che deve muovere il nostro popolo.

I manifesti verranno affissi in Via Cugini (angolo Via Leonida) e in Viale Magna Grecia (tra Via Emilia e Corso Italia).

Sotto il manifesto di Viale Magna Grecia le associazioni firmatarie si ritroveranno per una conferenza stampa per lunedì 6 agosto alle ore 18. Gli organi di informazione e i cittadini sono invitati a partecipare.

Genitori tarantini

LiberiAmo Taranto

Comitato Art. 32 Diritto alla Salute – Statte

Comitato Quartiere Tamburi

PeaceLink

TarantoRicercaFuturo

Associazione Astra

EuTaCa

Tamburi combattenti

Comitato Donne e Futuro per Taranto Libera

Singoli cittadine e cittadini

Read 706 times

Utenti Online

Abbiamo 1003 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine